Da TomTom arriva il navigatore extra large

Schermo da 5 pollici, visuale panoramica e interazione migliorata. Il nuovo TomTom dallo schermo più grande costa 199 euro

Più grande è meglio: Big is Better. Con questo slogan semplice e chiaro, TomTom ha lanciato sul mercato il suo XXL IQ Routes, il navigatore portatile "big size" (dopo la novità del navigatore per San Valentino). Punto forte del dispositivo sono ovviamente le dimensioni del display che raggiunge i 5 pollici di diagonale, avvicinandosi così agli standard dei navigatori integrati in plancia.

Uno schermo che quindi promette di offrire agli automobilisti una visione panoramica del percorso da seguire, con indicazioni e punti di interesse maggiormente visibili.

I benefici dell'ampio Lcd si traducono anche in un'interazione tattile - la tecnologia è touch screen - più veloce e immediata per la consultazione di menu, opzioni di calcolo dei percorsi, punti di interesse e cartine.

Completano l'offerta le tecnologie di punta del produttore come l' IQ Routes, gli aggiornamenti gratuiti di Map Share e la funzione di Guida Avanzata di Corsia. TomTom XXL IQ Routes è disponibile nella versione Colorado che comprende il voucher per scaricare gratuitamente le 16 voci dei comici della fortunata trasmissione TV. Il prezzo previsto al pubblico è di 199 euro.

Se vuoi aggiornamenti su DA TOMTOM ARRIVA IL NAVIGATORE EXTRA LARGE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 01 aprile 2010

Vedi anche

Volkswagen: le soluzioni ecologiche al Vienna Motor Symposium

Volkswagen: le soluzioni ecologiche al Vienna Motor Symposium

La "Together Strategy 2025" richiede impegno sempre maggiore verso la mobilità green: riflettori puntati sull’elettrico, microibrido e benzina-metano.

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test

Obiettivo: studiare la resistenza dei componenti del veicolo e la reale efficacia dei dispositivi di sicurezza attiva.

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki realizzerà un robot in grado di esplorare la superficie della luna nell’ambito dell’iniziativa Google Lunar XPRIZE.