Nuova Touareg: nuovi motore e trasmissione

Un motore ibrido da 380 CV e il sistema di trazione integrale permanente 4Motion e 4XMotion, i due assi nella manica di questa nuova Touareg

Nuova Touareg: nuovi motore e trasmissione

Tutto su: Volkswagen Touareg

di Giuseppe Cutrone

11 marzo 2010

Un motore ibrido da 380 CV e il sistema di trazione integrale permanente 4Motion e 4XMotion, i due assi nella manica di questa nuova Touareg

Della nuova Volkswagen Touareg molte cose si conoscevano già prima del debutto al Salone di Ginevra, mentre le ultime attese novità riguardavano prezzi e dotazioni che il gruppo tedesco ha deciso per l’Italia. Ecco invece i due assi nella manica dal punto di vista tecnico della nuova Touareg: il motore ibrido e la trazione integrale permanente offerta in due varianti, la 4Motion e 4XMotion.  

Il sistema ibrido che equipaggia la Volkswagen Touareg Hybrid  vede coinvolto il motore V6 TSI, un propulsore turbo a benzina, con intercooler e iniezione diretta, in grado di sviluppare 333 CV tra 5.500 e 6.500 giri. Il cambio automatico a 8 rapporti è stato appositamente progettato per questa versione. Il propulsore termico conta su un modulo ibrido integrato costituito da un motore elettrico da 46 CV e da una frizione di separazione dal peso complessivo di 55 kg.  

Il motore termico e quello elettrico funzionano in sinergia tramite un volano, sviluppando in questo caso ben 380 CV e una coppia massima di 580 Nm. L’energia elettrica necessaria al funzionamento del motore elettrico viene immagazzinata in una batteria nichel-metallidrato (Ni-MH) che i tecnici tedeschi hanno sistemato nel vano della ruota di scorta, capace di fornire una carica di 1,73 chilowattora e una potenza massima di 38 kW. A detta della Casa, con la sola propulsione elettrica, la Touareg Hybrid percorre circa 2 km a una velocità massima di 50 km/h. In questa modalità il V6 TSI viene disaccoppiato dal cambio automatico mediante una frizione di separazione per evitare le perdite di efficienza legate al “trascinamento”.[!BANNER]

I dati diffusi dal costruttore tedesco dicono che con questa soluzione è possibile contenere più del 25% i consumi di carburante in città rispetto ad una Suv di pari potenza e dimensioni alimentata in maniera convenzionale. Il merito è anche del sistema di recupero dell’energia, il quale interviene in frenata sfruttando il motore elettrico, come se fosse un alternatore al fine recuperare energia cinetica da accumulare nella batteria.  

Altro punto di forza di questa Touareg è il sistema di trazione integrale proposto in due diverse declinazioni, ovvero nella versione 4Motion per le versioni standard della nuova Touareg e nella versione 4XMotion compresa nel pacco “Terrain Tech” per la Touareg V6 TDI.  

La trasmissione 4Motion è ideale per l’off-road meno impegnativo e consiste in uno schema a trazione integrale permanente con ripartitore di coppia Torsen, differenziale autobloccante (pendenza superabile 31°) e bloccaggi elettronici del differenziale (EDS) su tutte le quattro ruote. A questo è associato lo specifico programma di marcia off-road che consente al guidatore di scegliere, tramite un pulsante, se attivare sistemi ABS, EDS e ASR per l’impiego in fuoristrada, con la conseguente attivazione dell’assistente di marcia in discesa, utilissimo per superare le discese più impegnative, e una diversa taratura delle cambiate del cambio automatico.  

Riservato all’off-road più duro è invece il sistema 4XMotion che consente di superare pendenze di 45°. La trasmissione è dotata del differenziale centrale a lamelle con bloccaggio elettronico e un riduttore (2,69:1). In questo caso aumenta l’altezza dal suolo di 10 mm per l’anteriore e di 15 mm per il posteriore, così come più ampio è il serbatoio carburante che arriva a 100 litri anziché 85 come le altre versioni. Con questo sistema, durante la marcia normale, la trazione viene ripartita costantemente tra gli assi fino a un massimo di 40:60, anche se il differenziale centrale si può comunque bloccare per fissare la ripartizione della trazione secondo un valore costante. La presenza delle marce ridotte aiuta inoltre la Touareg a superare pendenze anche del 100% e pari a 45° di inclinazione. Grazie al pacchetto Terrain Tech la Touareg offre un comando identico a quello della prima generazione con cui si possono selezionare cinque modalità diverse per affrontare il fuoristrada, quindi con risposte differenti da parte della vettura. Infine, sia con la trazione 4Motion sia con la 4XMotion, il guidatore ha la possibilità di disattivare il sistema Start&Stop durante la marcia in fuoristrada.