Con iKey, l'iPhone può aprire l'auto

La Apple trasforma gli smartphone in chiavi universali, in grado di aprire la porta dell'auto. Il tutto digitando un codice pin

Apple ha depositato un brevetto grazie al quale l'iPhone e l'ìPod touch potrebbero diventare una chiave universale - o iKey - con la quale aprire qualsiasi serratura digitale, da quella dell'auto a quella di casa o dell'ufficio. Questo vuol dire che, tra non molto, con il proprio smartphone ci si potrà avvicinare all'auto, digitare un codice pin e aprire le portiere senza bisogno di usare le chiavi e senza riempirsi le tasche di oggetti metallici per aprire le "serrature della nostra vita".

Per funzionare, i cellulari devono essere dotati di tecnologia Nfc, che prevede che il telefonino si avvicini alla serratura da aprire e sia attivato dall'utente. In caso di furto, no problem: senza il codice, la porta blindata di casa o la porta della propria fuoriserie fiammante non si apre. Resta però irrisolto il problema di come possa fare il legittimo proprietario a entrare in casa o a salire in auto se l'iPhone venisse rubato.

Già in alcuni modelli di auto (e da quest'anno su tutte quelle prodotte in Europa) è installato un sistema di accesso basato su Rfid (che prevede l'inserimento nel telefonino di un chip a radiofrequenza) e comando a distanza, sia per l'apertura che per l'accensione dell'auto.

Apple sta già lavorando per aumentare la sicurezza dei sistemi di allarme dell'auto, i quali potranno essere eventualmente sbloccati soltanto con il proprio iPhone. "L'importante - suggeriscono dalla Apple - è non inserire codici pin banali come 1234 o 0000".

Se vuoi aggiornamenti su CON IKEY, L'IPHONE PUÒ APRIRE L'AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 09 marzo 2010

Vedi anche

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki realizzerà un robot in grado di esplorare la superficie della luna nell’ambito dell’iniziativa Google Lunar XPRIZE.

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Programma sviluppato col big player Internet cinese Baidu; illustrata anche una vision Bosch di mobilità futura senza stress, incidenti ed emissioni.

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Il colosso americano avrebbe avuto i permessi necessari per effettuare i test su strada in California delle sue auto dotate di guida autonoma.