SUV in “Parada” con Yokohama

Il nuovo pneumatico Parada Spec-X di Yokohama è destinato ai SUV di ultima generazione. Verrà presentato al My Special Car Show di Rimini

Sono grandi, sono alti e pesanti. E il più delle volte con grandi motorizzazioni. Sono i SUV dell'ultima generazione, che spesso faticano, anche per le critiche condizioni invernali, a scaricare a terra tutta la loro potenza.

A questo ha pensato Yokohama che ha preparato Parada Spec-X proprio per loro. Il look aggressivo e molto sportivo di questo pneumatico specifico per i SUV sottolinea le prestazioni elevate in termini di controllo, tenuta di strada in curva, direzionalità e grip. Il disegno direzionale del battistrada ne aumenta le prestazioni in accelerazione e frenata, contemporaneamente a una maggior resistenza all'aquaplaning. Le numerose scanalature garantiscono infatti un'eccellente espulsione dell'acqua.

Per quanto riguarda l'asciutto i due cordoli longitudinali centrali assicurano una perfetta direzionalità e un grip ottimale: anche la stabilità è rafforzata da questi cordoli. La spalla di Parada Spec-X è caratterizzata da un rinforzo molto resistente tale da garantire precisione di guida in curva e consentire al prodotto di resistere allo stress che veicoli di grandi dimensioni e peso elevato come i SUV esercitano sulle masse non sospese. Grazie ai rinforzi sulle spalle l'usura del pneumatico è più regolare e ciò permette una durata maggiore. Il fianco inoltre è protetto da speciali rinforzi atti a preservare le ruote da urti contro marciapiedi e buche.

Migliorato con Parada Spec-X anche il comfort in termini di rumorosità, grazie alla presenza di un battistrada costruito secondo la tecnologia della variazione di passi. Un'usura regolare è garantita anche dalla presenza di piccoli fori posizionati al centro dei cordoli longitudinali, capaci di disperdere il calore prodotto dall'attrito del rotolamento.

Yokohama Parada Spec-X è disponibile in due misure: 235/55 R19 101V e 275/45 R20 110V.

Se vuoi aggiornamenti su SUV IN “PARADA” CON YOKOHAMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 20 febbraio 2009

Vedi anche

Guida autonoma: Intel crea l

Guida autonoma: Intel crea l'Automated Driving Group

Intel investe sulla guida autonoma e annuncia la nascita di una divisione dedicata che si chiamerà Automated Driving Group.

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

Massima valutazione per 4 modelli su 9; sempre più netto il divario fra vetture "di serie" e quelle dotate del "safety pack" richiesto da Ncap.