Honda richiama 646.000 auto in vari paesi

La misura, che per ora non riguarda l'Italia, si è resa necessaria per un difetto all'interruttore dell'alzacristalli che poteva provocare un incendio

HONDA Nuova Jazz

Altre foto »

Honda ha annunciato il richiamo di 646.000 auto in tutto il mondo, per sistemare un interruttore difettoso che avrebbe potuto provocare un incendio. Il provvedimento non riguarda l'Italia, dove non sono stati segnalati casi di questo tipo.

Interessati dalla decisione sono le Jazz (che in alcuni paesi si chiama Fit) costruite in Giappone, Cina, Brasile, Tailandia, Malesia e India. Fino a oggi i casi riportati sono 3, di cui 2 negli Stati Uniti e uno in Sud Africa.

Oltreoceano sono già state avviate le procedure per richiamare dal concessionario 140.000 veicoli mentre i proprietari delle 171.000 Honda Jazz circolanti nel Regno Unito saranno contattati entro il mese di marzo.

In un comunicato, la casa costruttrice ha dichiarato che il difetto in questione riguarda l'interruttore dell'alzacristalli elettrico che, a causa dell'ingresso di acqua, potrebbe portare a un corto circuito e all'incendio del mezzo.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 01 febbraio 2010

Altro su Honda

Honda Civic Type R: a Ginevra il modello definitivo
Anteprime

Honda Civic Type R: a Ginevra il modello definitivo

Presenta un motore 2 litri sovralimentato da circa 300 CV ed una grande cura aerodinamica

Nuova Honda Civic Type R, 2.0 turbo da 320 cavalli
Anteprime

Nuova Honda Civic Type R, 2.0 turbo da 320 CV

La nuova Honda Civic Type R sfoggia un’aerodinamica ancora più curata e un motore turbo da 320 CV.

Honda HR-V 1.6 i-DTEC: la prova su strada
Prove su strada

Honda HR-V 1.6 i-DTEC: la prova su strada

Al volante del crossover giapponese dinamico e versatile