Toyota potrebbe ritirare 2 milioni d'auto in Europa

Problemi al pedale dell'acceleratore potrebbero essere alla base dell'operazione di richiamo Toyota

Toyota ha annunciato un richiamo di massa dei 2 milioni di veicoli immatricolati in Europa per effettuare delle riparazioni gratuite all'acceleratore. La decisione segue l'annuncio fatto dal costruttore giapponese la settimana scorsa relativo al richiamo di 2,3 milioni di auto circolanti negli Stati Uniti, dopo alcuni difetti simili riscontrati nel rilascio del pedale, che in certi casi si è pericolosamente bloccato, particolarmente quando veniva dato molto gas.

Dato che l'azienda sta valutando quale sia l'esatto numero di auto da richiamare, nessuna dichiarazione ufficiale è stata ancora fatta sulle modialità. Tali modalità, comunque, varieranno in base alle varie leggi dei singoli stati membri dell'Unione relativamente alle riparazioni delle parti difettose.

Una cosa è certa: i 4,3 milioni di veicoli richiamati nelle due macroregioni per lo stesso difetto nel pedale dell'acceleratore rappresentanto il 55% dei 7,81 milioni di auto, van e furgoni che il gruppo Toyota (composto anche da Daihatsu e Hino Motors) ha venduto nel mondo nel 2009.

Questa "operazione qualità" è in realtà solo l'ultima in ordine di tempo effettuta dalla casa nipponica negli ultimi mesi: a novembre, negli Usa erano stati richiamati addirittura 4,2 milioni di veicoli a causa di un problema che verteva su strane e improvvise accelerazioni causate da errori di fabbricazione. Intanto il costruttore sta verificando se i pedali difettosi siano stati montati su auto vendute in altri mercati.

Questa situazione, unita ai forti tagli ai costi portati avanti dal colosso nipponico, darà sicuramente un duro colpo alla reputazione dell'azienda, nonostante negli Usa l'oparazione richiamo effettuata a novembre non sembra aver provocato cali nelle vendite, che a dicembre sono addirittura aumentate del 32% rispetto allo stesso mese del 2008, trainata dalle auto ibride e a basse emissioni.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 25 gennaio 2010

Altro su Toyota

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI
Cronaca

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Una flotta di 20 Toyota Rav4 Hybrid e 5 Lexus (NX ed RX) consegnata a Roma alla presenza di Andrea Carlucci (Toyota Italia) e Giovanni Malagò.

Toyota Prius C 2017: baby ibrida pronta al debutto
Anteprime

Toyota Prius C 2017: baby ibrida pronta al debutto

Nuove funzionalità di assistenza alla guida e, sotto il cofano, conferma il 1.5 a ciclo Atkinson abbinato a un'unità elettrica per 99 CV complessivi.

Toyota Yaris WRC 2017: una versione sportiva da 210 CV
Anteprime

Toyota Yaris WRC 2017: una versione sportiva da 210 CV

Ispirata alle competizioni rally, la Toyota Yaris WRC vanta un’aerodinamica specifica e un motore da 210 CV.