Se l'airbag non si apre, paga il costruttore

Una sentenza della Cassazione condanna la Opel Italia a risarcire un automobilista deceduto per il malfunzionamento del dispositivo

Una sentenza della Corte Costituzionale ha stabilito che, in caso di incidente stradale, se l'airbag non si apre, la casa automobilistica è tenuta a risarcire i danni derivanti dalla morte del conducente.

La sentenza numero 14/2010 ha confermato il verdetto della Corte di Appello di Torino che aveva condannato la Opel Italia a pagare i familiari di un automobilista deceduto per questo motivo. La parte danneggiata deve però dimostrare che ci sia stato un collegamento causale tra le lesioni subite e l'omesso funzionamento del dispositivo.

Se vuoi aggiornamenti su SE L'AIRBAG NON SI APRE, PAGA IL COSTRUTTORE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 14 gennaio 2010

Vedi anche

Lexus LS 500h, i segreti del Multi Stage Hybrid System

Lexus LS 500h, i segreti del Multi Stage Hybrid System

Il sistema che gestisce lo schema ibrido dell’ammiraglia giapponese porta inediti livelli di piacere di guida ed efficienza.

Nissan punta sulla connettività per i propri clienti

Nissan punta sulla connettività per i propri clienti

La connettività è al centro della strategia che Nissan vuole implementare al fine di migliorare l'esperienza dei propri clienti.

Maserati Q4: la trazione integrale intelligente

Maserati Q4: la trazione integrale intelligente

Particolarmente ottimizzata per la Levante, dov'è presente la modalità Offroad, la trazione integrale Q4 si conferma un punto di forza per Maserati.