Dal 2011 tutte le Toyota freneranno in emergenza

Studiato dai tecnici Toyota un aggiornamento al software della centralina dei freni: in caso di malfunzionalemto del pedale, il motore si arresta

A partire dal 2011, tutta la gamma del gruppo Toyota (comprese Lexus e Scion) sarà aggiornata nei comandi al pedale del freno, con la modifica del software inserito nella centralina di gestione della meccanica.

In particolare, l'aggiornamento riguarderà il comando del freno, e sarà attuato mediante l'introduzione di un sistema di frenata ausiliaria automatica. Lo ha rivelato un portavoce della Casa giapponese, in merito alla decisione di aggiornare i sistemi di frenata delle vetture del Gruppo dopo una serie di richiami che hanno riguardato la pedaliera.

Alla fine dello scorso Novembre, infatti, 3 milioni 800 mila veicoli Toyota USA (fra i quali Toyota Prius e Lexus IS250) erano stati richiamati in fabbrica per la sostituzione del pedale dell'acceleratore, giudicato troppo "lungo" nelle sue dimensioni, e dei tappetini che, in alcuni casi, si erano incastrati fra il pavimento e il pedale stesso.

L'inconveniente aveva provocato degli incidenti fra i possessori di Toyota negli Stati Uniti. Fra questi, il caso che, nei mesi scorsi, aveva suscitato più clamore aveva riguardato una Lexus - il marchio "di lusso" del Gruppo - a seguito di una telefonata d'emergenza effettuata da un telefono cellulare lo scorso Agosto. Un agente della Polizia stradale federale degli Stati Uniti, mentre viaggiava assieme alla propria famiglia in autostrada, si era trovato all'improvviso senza più la possibilità di diminuire il gas: il pedale dell'acceleratore della sua Lexus ES350, infatti, si era incastrato a fondo corsa. La berlina era stata proiettata contro una SUV, uscita di strada, e si era capottata e incendiata.

Immediato il richiamo, il più vasto mai fatto da Toyota. Con l'occasione era stato anticipato che, nei mesi successivi, i tecnici della Toyota avrebbero studiato anche un sistema in grado di agire in maniera automatica sui comandi del freno e dell'acceleratore, in modo da fermare il veicolo nel caso che, premuti dal conducente, questi ultimi accusassero delle temporanee mancanze o dei difetti di funzionamento.

Il funzionamento di questo sistema, che il Gruppo Toyota ha iniziato a installare in questi giorni sulla Camry e sulla Lexus ES350, prevede che, in caso di emergenza (soprattutto nel caso che il guidatore cerchi di agire senza successo sul pedale del freno), il software collegato alla centralina del motore agisca sul propulsore della vettura, facendolo fermare.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 12 gennaio 2010

Altro su Toyota

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione
Anteprime

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.