Da Jabra Cruiser il nuovo vivavoce per auto

Jabra presenta il suo nuovo sistema vivavoce con Bluetooth, tecnologia Dual Microphone, avvisi vocali e musica in streaming per auto

Da Jabra Cruiser il nuovo vivavoce per auto

di Giuseppe Cutrone

20 dicembre 2009

Jabra presenta il suo nuovo sistema vivavoce con Bluetooth, tecnologia Dual Microphone, avvisi vocali e musica in streaming per auto

Il nuovo Jabra Cruiser si presenta sul mercato dei sistemi vivavoce per auto con delle interessanti caratteristiche che ne fanno un prodotto completo per la multimedialità a bordo.

Le novità comunicate da Jabra riguardano innanzitutto la qualità audio garantita nelle conversazioni, merito della tecnologia Dual Microphone di cui il nuovo Jabra Cruiser è equipaggiato. Una tecnologia in grado di ridurre al minimo i rumori di sottofondo che inevitabilmente sono presenti nell’abitacolo e di eliminare l’effetto eco, rendendo più chiare e meglio definite le conversazioni in viaggio.

Interessante è anche la funzione che segnalerà, tramite avvisi vocali, l’arrivo di una chiamata, fornendo al conducente il numero di telefono del chiamante o il nome, in caso esso sia presente tra i contatti in rubrica, dando così la possibilità di conoscere la fonte della chiamata evitando al contempo pericolose distrazioni a chi guida.[!BANNER]

Farà piacere agli appassionati di musica la possibilità di riprodurre i file MP3 memorizzati nel proprio telefonino tramite lo stereo dell’auto grazie al trasmettitore FM integrato. Inoltre sarà possibile riprodurre la musica direttamente dal sistema vivavoce, usando le tipiche funzioni di pausa, rewind ecc. presenti su qualsiasi player audio. In caso di chiamata, sarà “cura” del nuovo Jabra Cruiser ridurre automaticamente il volume della musica per consentire di rispondere.

L’ambito di utilizzo del sistema vivavoce potrà poi essere ampliato grazie alla possibilità di connettere fino a due dispositivi Bluetooth contemporaneamente, mentre grazie allo StatusDisplay sarà possibile non solo controllare lo status della connettività, ma anche verificare lo stato di carica della batteria (con autonomia garantita fino a 14 ore di conversazione) e ricevere altre informazioni.