Ford testa nuovi sistemi di sicurezza attiva

Palloni a forma di auto per testare i nuovi dispositivi anticollisione

Ford testa nuovi sistemi di sicurezza attiva

di Redazione

12 febbraio 2009

Palloni a forma di auto per testare i nuovi dispositivi anticollisione

.

Quasi tutti costruttori negli ultimi anni hanno messo a punto sistemi di “Crash-Avoidance”, che avvisano cioè il guidatore se c’è un rischio di collisione con le altre auto.

Ma se l’elettronica negli ultimi anni sta assumendo un ruolo fondamentale nell’incremento della sicurezza attiva delle autovetture, diventa fondamentale che gli automobilisti imparino ad utilizzare queste innovazioni per sfruttarne al massimo le potenzialità.

Ford ha deciso di far provare ai propri clienti il proprio dispositivo anticollisione con un test in cui viene utilizzato come ostacolo un pallone con le sembianze di un’auto. L’uso di questi simpatici palloni permette di svolgere i test in piena sicurezza, anche se non è così semplice come potrebbe sembrare. “Lanciarsi dentro un oggetto che assomiglia ad un’auto, va contro ogni tipo di istinto“, ha commentato Mike Lopez, collaudatore americano dell’Ovale Blu.

Durante i test – dice Lopez – molti guidatori erano portati istintivamente a frenare“, quindi agivano prima che il sistema potesse entrare in funzione. Anche per questo motivo, Lopez distraeva appositamente i guidatori per creare una situazione di pericolo: “in questo modo possiamo verificare quali siano i comportamenti pochi istanti prima dell’impatto“.

Un po’ di spavento per gli ignari partecipanti, forse, ma che in futuro sarà davvero utile per tutti.