Crash test Ncap: Fiat Tipo a tre e quattro stelle

Con la nuova valutazione "dual rating", Fiat Tipo ha ottenuto 3 stelle Ncap ("di serie") e 4 stelle (con safety pack che comprende l'AEB).

Fiat Tipo 2016: le immagini della gamma

Altre foto »

Tre e quattro stelle: è la valutazione ottenuta nelle scorse ore dalla nuova Fiat Tipo nella "tornata" di crash test EuroNcap di ottobre effettuata dall'Ncap, il New Car Assessment Programme di Bruxelles.

La versione sottoposta alle prove di urto (1.6 Multijet) ha ricevuto, nel complesso, una valutazione sufficiente per quanto un po' lontana dalle "cinque stelle" che rappresentano il massimo punteggio Ncap, e che, nel dettaglio, è stato raggiunto da Mercedes Classe E "di serie", a fronte del 95% di protezione fatta registrare per gli occupanti adulti, del 90% di sicurezza per i bambini, del 77% per i pedoni in caso di urto a basse velocità e del 62% sulla scorta della dotazione di Sicurezza attiva installata a bordo dal Costruttore.

Prima di osservare nel dettaglio i risultati dell'ultima sessione (in ordine di tempo) dei crash test Ncap che ha visto protagonista Fiat Tipo 1.6 Multijet, va considerato che l'Ente di Bruxelles ha impostato una nuova prova di urto sull'AEB (Autonomous Emergency Braking) per valutare in quale misura ogni modello sia in grado di avvertire e ridurre del tutto (o evitare) in maniera autonoma l'impatto con i pedoni. Questa nuova valutazione va ad aggiungersi al criterio di aggiudicazione "5 stelle EuroNcap", che dal 2012 viene assegnato ai modelli che arrivino a una valutazione percentuale di sicurezza almeno dell'80% per gli occupanti adulti, del 75% per i bambini e del 60% per i pedoni e per i dispositivi attivi installati di serie. In ogni caso, il totale del grado di protezione non deve essere inferiore all'80%.

Inoltre, e questo per spiegare più nello specifico il doppio risultato ottenuto da Fiat Tipo nei crash test Ncap di ottobre, da quest'anno Ncap applica una valutazione "Dual rating" a tutte le vetture che vengono sottoposte alle simulazioni di urto. Si tratta, in poche parole, della prova di ogni modello in allestimento "base" e con il "pacchetto sicurezza" ottenibile a richiesta.

Nello specifico, il crash test Ncap per Fiat Tipo "di serie" ha fatto registrare l'82% di protezione per i passeggeri adulti a bordo (da segnalare, in questo caso, l'elevata resistenza della struttura nella simulazione di urrto laterale), il 60% di protezione per i bambini, il 62% per i pedoni e "soltanto" il 25% relativamente all'equipaggiamento di Sicurezza attiva presente a bordo. Nel complesso, la valutazione assegnata da EuroNcap a Fiat Tipo "di serie" ammonta a tre stelle.

Ben maggiore - tanto da averle determinato quattro stelle Ncap - si è rivelato il grado di protezione, in termini percentuali, offerto dalla prova di urto della vettura equipaggita con il "Safety Pack", che nel caso di Fiat Tipo prevede - come espressamente richiesto dal New Car Assessment Programme di Bruxelles - l'installazione del sistema di frenata autonoma d'emergenza. Se il grado di sicurezza complessivo per occupanti adulti, bambini e pedoni è rimasto invariato, la valutazione percentuale per i sistemi di sicurezza è andata al 57%, proprio grazie all'elevata efficacia dell'AEB nella simulazione della frenata d'emergenza a velocità autostradali.

Se vuoi aggiornamenti su CRASH TEST NCAP: FIAT TIPO A TRE E QUATTRO STELLE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 26 ottobre 2016

Vedi anche

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki realizzerà un robot in grado di esplorare la superficie della luna nell’ambito dell’iniziativa Google Lunar XPRIZE.

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Programma sviluppato col big player Internet cinese Baidu; illustrata anche una vision Bosch di mobilità futura senza stress, incidenti ed emissioni.

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Il colosso americano avrebbe avuto i permessi necessari per effettuare i test su strada in California delle sue auto dotate di guida autonoma.