Garmin GPSMAP 276Cx: il navigatore specialista nell’off-road

L’ultimo prodotto della Garmin è versatile, preciso e resistente ad acqua e urti per un uso gravoso con fuoristrada, in modo o in mare.

Dopo aver aperto la strada nel 2004 ai navigatori GPS dedicati all' off road, Garmin svela in questi giorni un inedito prodotto battezzato GPSMAP 276Cxm dedicato a chi ama vivere l'avventura, magari in sella ad una moto enduro o al volante di un inarrestabile fuoristrada.

Il Garmin GPSMAP 276Cx sfrutta il sistema HotFix e il software di gestione che consentono di ricevere sia il classico segnale GPS che quello del sistema satellitare russo GLONASS. In questo modo è possibile sfruttare una rilevazione precisa ed accurata anche nelle zone più impervie di montagna o in mare, senza dimenticare che a richiesta sui può avere anche un'antenna esterna.

Il navigatore firmato Garmin vanta anche connessione Wi-Fi e Bluetooth con cui dialogare con piattaforma Garmin Connect per la condivisione dei dati e tracciati, senza dimenticare la possibilità di ricevere informazioni in tempo reale, come gli aggiornamenti meteo.

Il dispositivo utilizza  inoltre i sensori ABC (altimetro, barometro e bussola elettronica a tre assi), che forniscono indispensabili dati a corredo del posizionamento GPS, in questo modo è possibile affrontare i percorsi più difficile con tutto il supporto necessario.

L'ampio display da 5 pollici è perfettamente leggibile e non crea riflessi  anche sotto la luce diretta del sole. L'interfaccia di comando risulta di tipo  "tradizionale", perché dotata di pulsanti fisici che permettono l'uso del dispositivo anche se si indossano  guanti invernali o tra gli scossoni di un arduo percorso in fuoristrada. Come se non bastasse, la scocca del navigatore è robusta e impermeabile con lo scopo di resistere a temporali e schizzi d'acqua se viene utilizzato in moto o mentre si naviga su un natante. Sono disponibili vari accessori di montaggio, che lo rendono uno strumento flessibile e utilizzabile dovunque.

Nella dotazione del GPSMAP 276Cx  risulta compresa la cartografia europea Recreational Map precaricata, la classica mappa base mondiale con rilievi sfumati, il tutto corredato da  un abbonamento gratuito valido  un anno al servizio di download di immagini satellitari BirdsEye. La memoria interna è di 8GB, ma può essere integrata con  l'utilizzo di microSD aggiuntive,  vendute separatamente. Il sistema di doppia batteria agli ioni di litio ricaricabile offre un'autonomia di 16 ore, ma con le batterie stilo AA usa e getta si possono avere 8 ore di carica del dispositivo. Il Garmin GPSMAP 276Cx risulta già in vendita ad un prezzo di 799,99 euro.

Se vuoi aggiornamenti su GARMIN GPSMAP 276CX: IL NAVIGATORE SPECIALISTA NELL’OFF-ROAD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 05 ottobre 2016

Vedi anche

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki: la Casa giapponese alla conquista della luna

Suzuki realizzerà un robot in grado di esplorare la superficie della luna nell’ambito dell’iniziativa Google Lunar XPRIZE.

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Salone di Shanghai: Bosch svela un progetto di guida autonoma

Programma sviluppato col big player Internet cinese Baidu; illustrata anche una vision Bosch di mobilità futura senza stress, incidenti ed emissioni.

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Guida autonoma: via libera per Apple ai test su strada in California

Il colosso americano avrebbe avuto i permessi necessari per effettuare i test su strada in California delle sue auto dotate di guida autonoma.