Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

L’Alleanza Renault-Nissan e Microsoft hanno sottoscritto un accordo pluriennale per lo sviluppo di tecnologie di nuova generazione.

Nuova Nissan Leaf 30 kWh: le immagini ufficiali

Altre foto »

L'Alleanza Renault-Nissan e Microsoft hanno sottoscritto un accordo pluriennale per lo sviluppo di tecnologie di nuova generazione che verranno utilizzate sui futuri modelli del Gruppo franco-giapponese. Sulle vetture dell'Alleanza che sfrutteranno la piattaforma di smart cloud di Microsoft saranno presenti servizi connessi come la navigazione avanzata, la manutenzione predittiva e servizi focalizzati sul veicolo, il controllo remoto delle funzionalità dell'automobile, diagnosi preventiva e tanto altro ancora, inoltre sarà anche molto importante l'integrazione con i social network.

Sarà inoltre possibile controllare e comunicare il tempo stimato di arrivo o avvisare gli amici di un cambio di programma, senza dimenticare che sarà possibile usare anche i dispositivi di pagamento automatico del parcheggio o del pedaggio senza scendere dalla propria auto seduti in auto, i tutto effettuando una semplice pressione dello schermo.

"Le auto sono sempre più connesse, intelligenti e personalizzate - ha dichiarato Ogi Redzic, senior vice-presidente dell'Alleanza Renault-Nissan, Veicoli connessi e Servizi di mobilità che ha aggiunto - Grazie alla partnership con Microsoft, potremo accelerare lo sviluppo delle tecnologie chiave associate, necessarie per fornire ai nostri clienti gli scenari che si aspettano e proporne di totalmente nuovi e inimmaginati finora. Il nostro obiettivo è garantire una mobilità connessa per tutti, attraverso un'unica piattaforma globale."

Secondo i vertici Renault-Nissan, l'Alleanza punta lanciare entro il 2020 oltre 10 veicoli dotati della tecnologia di guida semi-autonoma, implementati da i già citati servizi connessi per un'ottimizzazione del tempo libero passato a bordo della vettura.

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 26 settembre 2016

Altro su Renault

Renault: arriva "The dream cradle"
Attualità

Renault: arriva "The dream cradle"

Riproduce il movimento dell’auto a casa ed è stato sviluppato con il marchio Chicco in concomitanza con la partnership con la nazionale di rugby

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110
Anteprime

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110

Renault presenta la "Berlinette" del 21. Secolo: si chiama A110 come la sua antenata, ha un 1.8 turbo da 252 CV e il corpo vettura in alluminio.

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra
Anteprime

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra

Qualche ritocco estetico e più qualità negli interni per la vettura della Losanga