EuroNCAP 2016: l’Alfa Romeo Giulia conquista 5 stelle

La nuova berlina della Casa del Biscione conferma il suo primato anche in tema di sicurezza conquistando 5 stelle ai crash test.

L'autorevole Euro NCAP, che si occupa dei Crash test delle auto, ha svelato i risultati delle ultime prove effettuate nel 2016 su 3 differenti modelli utilizzando i nuovi e più severi metodi di valutazione. Le vetture oggetto dei Crash test in questione sono: Alfa Romeo Giulia, Seat Alteca e Volkswagen Tiguan.

Nei test effettuati ha avuto una fondamentale importanza il sistema di frenata automatica d'emergenza (AEB) perché  risulta fondamentale per la protezione degli  scontri fra veicoli, nell'investimento dei pedoni, evitando gli incidenti o riducendone  gli effetti. Tutti e tre modelli testati offrono l'AEB nella loro dotazione di serie.

A stupire per gli ottimi risultati è stata la nuova e attesta Alfa Romeo Giulia, capace di conquistare le ambite 5 stelle Euro NCAP. Esaminando il test nel dettaglio, scopriamo che la berlina della Casa del Biscione raggiunge un ottimo 98% nella sicurezza degli occupanti adulti, grazie alla protezione buona o adeguata dedicata ai passeggeri anteriori e posteriori per quanto riguarda tutti i tipi di impatto. Ottimo il funzionamento del sistema di frenata automatica d'emergenza, capace di evitare in tutte le prove l'impatto con i manichini. La protezione bambini ha registrato un 81%, grazie agli ottimi risultati ottenuti, ad eccezione di un giudizio non troppo positivo per la protezione al petto in uno scontro frontale di un manichino di sei anni e la mancanza dell'attacco isofix sulla parte centrale del divano posteriore.

La protezione pedoni si ferma al 69%, un risultato buono ma inficiato da un comportamento non proprio ottimale riguardo la protezione della testa. La voce relativa ai sistemi di sicurezza offerti dalla Giulia è invece del 60% e si segnala la presenza del già citato sistema AEB, quello che segnala l'abbandono corsia e il limitatore di velocità di non facile intuizione.

Anche i SUV del Gruppo Volkswagen, Tiguan e Seat Ateca portano a casa degli ottimi risultati. La Ateca raggiunge un giudizio totale di 5 stelle, prodotto da un ottimo 93% relativo alla protezione adulti, un 84% per quella bambini, un 71% per la protezione pedoni e infine un 60% per dotazioni di sicurezza che di cui fa parte l'AEB, ma manca l'assistente all'abbandono corsia. 5 stelle anche per la Volkswagen Tiguan: 96% di sicurezza adulti, 84% per i bambini, 72% pedoni e 68% sistemi di sicurezza. Quest'ultima percentuale tiene conto della presenza del sistema AEB e del mantenimento corsia di serie, ma manca il limitatore velocità.

Se vuoi aggiornamenti su EURONCAP 2016: L’ALFA ROMEO GIULIA CONQUISTA 5 STELLE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 22 giugno 2016

Vedi anche

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

L’Alleanza Renault-Nissan e Microsoft hanno sottoscritto un accordo pluriennale per lo sviluppo di tecnologie di nuova generazione.

Crash test GlobalNcap per Renault Kwid e Honda Mobilio

Risultati negativi per le "global car"

Leggermente migliorata rispetto ai crash test di maggio, Kwid ha riportato una valutazione ancora piuttosto lontana dalla piena sufficienza.

Stampa 3D: accordo fra Psa e società californiana

Stampa 3D per l'automotive

Non soltanto singoli componenti, ma l'intero veicolo potrà essere stampato a tecnologia 3D: è l'obiettivo dell'accordo Psa - Divergent 3D.