TomTom, ecco la funzione che avvisa di un ostacolo imprevisto

TomTom Jam Ahead warning è disponibile gratuitamente nell’App TomTom Autovelox per Android.

Conoscere per tempo eventuali imprevisti ed ostacoli presenti sulla strada che si sta percorrendo con il proprio veicolo - magari in una situazione di scarsa visibilità, oppure prima di una curva - potrebbe essere molto utile e in alcune situazioni addirittura di vitale importanza.

Per questo motivo, TomTom ha lanciato la nuova app "Jam Ahead warning", ora disponibile gratuitamente sull' App TomTom Autovelox per Android. Se si verifica un imprevisto sul tratto di strada che ci accingiamo a percorrere, TomTom Jam Ahead warning emette allarmi visivi e sonori con lo scopo di fornire il tempo necessario per rallentare o fermare il proprio veicolo, scongiurando così qualche grave problema.

A questa funzione si aggiunge anche l'applicazione TomTom Autovelox, disponibile fino ad oggi in ben in 163 Paesi, a cui si aggiungono altri 264. Questa utile app segnala la posizione di postazioni autovelox fissi e mobili con assoluta precisione, inoltre fornisce la posizione dei Tutor in autostrada, senza dimenticare l'utile funzione di controllo della velocità media, molto utile con questo tipo di dispositivi di controllo della velocità. L'App TomTom Autovelox per Android è disponibile gratuitamente per il download su Google Play Store.

Se vuoi aggiornamenti su TOMTOM, ECCO LA FUNZIONE CHE AVVISA DI UN OSTACOLO IMPREVISTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 24 maggio 2016

Vedi anche

Guida autonoma: Intel crea l

Guida autonoma: Intel crea l'Automated Driving Group

Intel investe sulla guida autonoma e annuncia la nascita di una divisione dedicata che si chiamerà Automated Driving Group.

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

Massima valutazione per 4 modelli su 9; sempre più netto il divario fra vetture "di serie" e quelle dotate del "safety pack" richiesto da Ncap.