Apple Car, viene sviluppata in segreto in Germania?

Il colosso americano starebbe sviluppando la Apple Car in un misterioso e segreto laboratorio situato a Berlino.

Project Titan è il nome dell'operazione portata avanti da Apple per lo sviluppo di un'auto a guida autonoma che dovrebbe debuttare sul mercato nel 2019. Conosciuta anche con il soprannome di Apple Car, la vettura del Colosso americano dovrebbe nascere anche grazie alla collaborazione con un colosso dell'industria automotive ed è per questo motivo che, secondo quanto riportato dal Frankfurter Allgemeine Zeitung, l'azienda della mela morsicata starebbe progettando e sviluppando la vettura in un laboratorio segreto situato a Berlino.

Secondo le informazioni diffuse la vettura di Apple sarà elettrica e le prime versioni non saranno totalmente a guida autonoma, la vanteranno una tecnologia di guida manuale assistita da un computer centrale che risulta ancora in fase di sviluppo.

Secondo il Wall Street Journal, Apple spera di iniziare a consegnare la sua vettura nel 2019 e, secondo indiscrezioni, nel primo periodo dovrebbe essere utilizzata una strategia commerciale sfruttando i canali di car sharing, proprio come il servizio Drive-Now, offerto dalla collaborazione tra BMW e Sixt, azienda leader nel noleggio auto. Per quanto riguarda la produzione, la Apple Car dovrebbe essere costruita e assemblata a Vienna, sfruttando una partnership con l'azienda Magna, di proprietà dell'austriaco-canadese Frank Stronach. Per il momento, tutte queste indiscrezioni non sono state né confermate né smentite dall'azienda di Cupertino.

Se vuoi aggiornamenti su APPLE CAR, VIENE SVILUPPATA IN SEGRETO IN GERMANIA? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 aprile 2016

Vedi anche

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

L’Alleanza Renault-Nissan e Microsoft hanno sottoscritto un accordo pluriennale per lo sviluppo di tecnologie di nuova generazione.

Crash test GlobalNcap per Renault Kwid e Honda Mobilio

Risultati negativi per le "global car"

Leggermente migliorata rispetto ai crash test di maggio, Kwid ha riportato una valutazione ancora piuttosto lontana dalla piena sufficienza.

Stampa 3D: accordo fra Psa e società californiana

Stampa 3D per l'automotive

Non soltanto singoli componenti, ma l'intero veicolo potrà essere stampato a tecnologia 3D: è l'obiettivo dell'accordo Psa - Divergent 3D.