Jaguar Land Rover lancia InMotion per app e servizi

Jaguar Land Rover ha creato InMotion, una start-up tecnologica per lo sviluppo di nuove app e servizi destinati ai clienti.

Jaguar Land Rover lancia InMotion per app e servizi

Tutto su: Jaguar

di Giuseppe Cutrone

14 aprile 2016

Jaguar Land Rover ha creato InMotion, una start-up tecnologica per lo sviluppo di nuove app e servizi destinati ai clienti.

Jaguar Land Rover ha annunciato la costituzione di InMotion, una nuova divisione che si occuperà di sviluppare applicazioni e servizi on-demand dedicati ai modelli del gruppo. 

La scelta di Jaguar – Land Rover conferma quanto sia forte ormai la commistione tra software, servizi e automobili, tanto che i costruttori potrebbero sentire sempre più l’esigenza di progettare in proprio le soluzioni destinate ad essere implementate sui veicoli. 

Per Adrian Hallmark, direttore strategico del gruppo britannico, lo sviluppo di nuove applicazioni e servizi: “Offre l’opportunità di fornire esperienze coinvolgenti e preziose per i nuovi e vecchi clienti in tutto il mondo”, per poi aggiungere che InMotion permetterà a Jaguar Land Rover di reagire rapidamente alla domanda di novità tecnologiche da parte del pubblico. 

La sede scelta per la nuova divisione è Londra e saranno impiegate fino a 30 persone nella ricerca di soluzioni per una mobilità efficiente. InMotion inizierà le proprie attività il prossimo mese in Nord America, Europa e Asia, dove sarà attivata la sperimentazione di servizi che vedranno protagonisti il car sharing e altre innovative forme di possesso dell’automobile.  

In futuro la start-up si concentrerà anche nella produzione di app per dispositivi mobili con lo scopo di interconnettere i clienti con i veicoli e fornire loro servizi on-demand personalizzati.