Ford, i fari intelligenti sono realtà

La Casa dell’Ovale blu ha pubblicato un video dove viene spiegato il funzionamento dei fari abbaglianti intelligenti, chiamati Glare-Free Highbeam.

Negli ultimi anni, la tecnologia relativa ai fari abbaglianti è diventata sempre più sofisticata: molte case automobilistiche internazionali mettono a disposizione sui loro modelli i cosiddetti fari adattivi o intelligenti, capaci di regolare il fascio luminoso per offrire una maggiore visibilità notturna e di diminuire l'intensità o disinserire gli abbaglianti quando incrociano un'altra automobile.

Questo tipo di tecnologia viene chiamata dai vari Costruttori con nomi differenti, anche se il loro funzinamento risulta decisamente simile o uguale ad esmepio :  Mercedes ha scelto  "Adaptive Highbeam" Assist,  Mazda si è orientata sul nome "High Beam Control", mentre  Toyota si ha optato per  "Automatic High Beam".  Avrete certamente notato che tutte le sigle utilizzano l'espressione "high beam" che in lingua inglese equivale ai nostri fari abbaglianti. Questo per sottolineare la scelta di Ford che ha svelato in un interessante video il suo nuovo sistema battezzato "Glare-Free Highbeam", che promette di aumentare di molto la sicurezza stradale.

Il dispositivo  Ford Glare-Free Highbeam  sfrutta l'utilizzo di una telecamera a lungo raggio installata  nella zona superiore del parabrezza, che ha lo scopo di  riconoscere  tutti i tipi di oggetti, compresi i più piccoli, anche a distanze elevate. Per fare un esempio, la Casa dell'Ovale blu prende in considerazione un faro di una bicicletta distante dalla vettura ben 800 metri, anche durante la notte o in situazioni di scarsa visibilità. Le immagini catturate dalla camera vengono elaborate da un software che giudica la situazione , decidendo in modo immediato e assolutamente automatico di spegnere i fari abbaglianti in automatico. Questa operazione viene effettuata se si incrocia un veicolo in senso opposto, o in alternativa quando veniamo sorpassati e rientrano nella nostra corsia.

Secondo i dati raccolti da Ford, questo dispositivo  spegne gli abbaglianti in media 10 volte in più rispetto ad un'automobilista, inoltre il sistema risulta capace di controllare l'intensità dei fascio luminoso in maniera graduale, in modo da permettere all'occhio umano di abituarsi al cambiamento di luce in modo più rapido. Ford introdurrà  la funzione Glare-Free Highbeam  nei fari con tecnologia  LED, dove l'intensità della luce  prevede sette regolazioni, così  da gestire il fascio luminoso in modo ancora più preciso e puntuale. Il sistema Glare-Free Highbeam debutterà in un primo momento sui modelli S-MAX, Galaxy ed Edge, pe rpoi essere esteso a tutta la gamma.

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 23 marzo 2016

Altro su Ford

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016
Eventi

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016

Gli anni 60 (Consul, Anglia e OSI); gli anni 70 (Escort, Capri e Taunus); gli anni 80 (Fiesta XR2, Escort Cabrio). E l'attualità con la nuova Edge.

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford: la guida autonoma porterà ad una migliore mobilità
Tecnica

Ford: la guida autonoma porterà ad una migliore mobilità

La Casa dell’Ovale blu punta a lanciare sul mercato entro il 2021 la sua prima vettura elettrica dotata di guida autonoma.