Volvo: l'auto senza chiave arriverà nel 2017

Al Mobile World Congress, Volvo presenta una tecnologia di gestione delle funzionalità della vettura mediante una App che sostituisce la chiave.

Volvo V90 2016: le prime immagini

Altre foto »

Per Volvo, la "rivoluzione keyless" è già realtà. E ha una data: il 2017. Dall'anno prossimo, assicurano i tecnici del marchio di Goteborg da molti anni in primo piano nella ricerca di soluzioni tecnologiche all'avanguardia nel settore automotive, la gamma di modelli Volvo proporrà una tecnologia in più: l'auto senza chiave (ovvero "keyless") che sarà gestibile attraverso lo smartphone.

La novità, che si annuncia clamorosa, viene comunicata in questi giorni al Mobile World Congress, la rassegna delle novità nel settore dei device di comunicazione che si svolge a Barcellona fino a giovedì 25 febbraio.

Tecnicamente, il sistema messo in fase di sviluppo da Volvo - già in fase definitiva, indicano i "piani alti" dell'azienda svedese - consiste in una App per cellulare: questo sistema viene abbinato a un dispositivo di comunicazione tramite Bluetooth, che confluisce in una "chiave elettronica" (anzi: digitale) utile a consentire nuove modalità di impiego della "chiave" rispetto a quanto milioni di automobilisti hanno impiegato per decenni con le "tradizionali" chiavi della vettura.

Tutte le funzioni di una chiave "materiale" - dall'apertura e chiusura di porte e portellone, all'avviamento del motore - vengono quindi svolte da un unico dispositivo. È chiaro, a questo proposito, che con il nuovo sistema messo a punto da Volvo saranno possibili operazioni inedite per le normali chiavi fisiche: dalla gestione di più chiavi digitali mediante un unico strumento, alla possibilità di arrivare a nuove frontiere per la mobilità. Una di queste è un innovativo approccio al noleggio e al car sharing: la App consentirebbe, infatti, l'individuazione, la prenotazione e il pagamento della vettura mediante cellulare. Di più: anche più utenti, attraverso l'invio dei parametri della App, potranno condividere una stessa vettura. Per non parlare dei vantaggi connessi all'autonoleggio: l'individuazione dell'auto prenotata, e la sua "messa in moto", saranno possibili grazie al sistema Gps integrato.

Dalle prossime settimane la innovativa tecnologia keyless sarà introdotta da Volvo in un progetto pilota che Sunfleet, società di car sharing del marchio svedese, attiverà all'aeroporto di Goteborg a partire dalla primavera. Nel 2017 il dispositivo debutterà sui primi veicoli della gamma Volvo: il cliente potrà a richiesta ordinare la "tradizionale" chiave metallica.

La seconda novità che Volvo porta al debutto in questi giorni al Mobile World Congress di Barcellona si riferisce all'integrazione del popolare servizio di musica in streaming Spotify nella propria gamma di modelli, a partire dalle nuove XC90, S90 - esposta in anteprima al Salone di Detroit - e V90 (quest'ultima attesa nelle prossime settimane al Salone di Ginevra).

Volvo, comunica una nota che viene diffusa in queste ore, ha collaborato con Spotify per garantire all'utente una interfaccia semplice con il veicolo. L'integrazione si avvale delle nuove funzionalità offerte da Spotify, mediante l'impiego del touchscreen a tablet delle nuove XC90, S90 e V90 che elimina la necessità di impiego di uno smartphone per l'ascolto di musica in streaming.

L'accesso alle funzionalità di Spotify - attivabile dai proprietari di Volvo in tutti i Paesi nei quali il servizio è disponibile - richiederà un abbonamento Premium. Per i nuovi utenti sarà offerto un periodo di prova gratuito di 30 giorni.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 22 febbraio 2016

Altro su Volkswagen

Dieselgate, Vokswagen: un primo via libera dai giudici Usa
Cronaca

Dieselgate, Vokswagen: un primo via libera dai giudici Usa

La Corte distrettuale del nord della California concede un primo "via libera" al programma di accordo tra Volkswagen e le autorità federali.

VW Golf Gti: per i 40 anni arriva il modello da costruire
Curiosità

VW Golf Gti: per i 40 anni arriva il modello da costruire

Iniziativa per i 40 anni di Golf Gti: in edicola il primo fascicolo per la costruzione del modello in scala 1:8.

Volkswagen ed LG: accordo per l
Tecnica

Volkswagen ed LG: accordo per l'auto connessa

Un accordo tra LG e Volkswagen consentirà a quest'ultima di portare sui futuri modelli un insieme di tecnologie di connettività e smart home.