Seat Parkfinder: la soluzione per i problemi di parcheggio

La Casa spagnola ha realizzato un App che aiuta ad identificare i parcheggi liberi e la sua sperimentazione partirà da Barcellona.

Uno dei problemi più fastidiosi della mobilità urbana nelle grandi metropoli è certamente quello del parcheggio: trovare un posto libero per la propria automobile diventa sempre più difficile e non è raro passare decine e decine di minuti, magari stanchi al ritorno dal lavoro, nel tentativo di cercarlo.

Per arginare questo annoso problema, Seat sta sviluppando una nuova app, battezzata Parkfinder, che dovrebbe facilitare di molto la ricerca di un posteggio per la propria autovettura. Secondo i dati diffusi dal costruttore spagnolo, il tempo medio necessario a trovare parcheggio in una metropoli europea è di 20 minuti, inoltre ben il 30% delle vetture che percorrono le strade sono alla ricerca di un posto libero dove lasciare la propria auto.

Le cose sono inoltre destinate a peggiorare, considerando che secondo le stile dell'Onu, nel 2050 ben il 60% della popolazione mondiale vivrà nelle aeree urbane, aumentando così di molto la congestione delle città. La app Seat Parkfinder verrà sperimentata in un primo momento nella città di Barcellona: un accordo tra il comune e la Casa di Martorell permetterà di individuare i parcheggi liberi nella zona desiderata sfruttando semplicemente la app sul sistema di infotainment della propria Seat.

Se vuoi aggiornamenti su SEAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 dicembre 2015

Altro su SEAT

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti
Curiosità

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Sarà un progetto pilota denominato Connected Sharing

Seat: la Arona e un nuovo SUV entro il 2018
Anteprime

Seat: la Arona e un nuovo SUV entro il 2018

Non c'è solo la Arona nel futuro di Seat. La casa spagnola intende lanciare infatti un nuovo SUV di grosse dimensioni derivato dalla concept 20V20.

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto

L’auto più venduta della casa spagnola cambia pelle e contenuti che vanno ad aumentare l'offerta tecnologica e la sicurezza.