Nissan 3E: gli occhiali per l’autonomous car

Si chiamano Nissan 3E e sono un paio di tecnologici occhiali al debutto al Salone di Tokyo per poi arrivare, forse, a bordo delle autonomous car.

Nissan 3E: gli occhiali per l'autonomous car

di Giuseppe Cutrone

14 novembre 2013

Si chiamano Nissan 3E e sono un paio di tecnologici occhiali al debutto al Salone di Tokyo per poi arrivare, forse, a bordo delle autonomous car.

Al Salone di Tokyo della prossima settimana Nissan presenterà una delle sue ultime novità, ma non sarà un’automobile, bensì un paio di occhiali super tecnologici che sembrano la risposta giapponese ai Google Glass. 

L’oggetto in questione si chiama Nissan 3E e consiste in un accessorio che, sebbene il costruttore non abbia al momento diffuso alcuna informazione sulle caratteristiche tecniche e sulle funzioni, farà leva sulla realtà aumentata per integrare le informazioni che arrivano al conducente mentre è al volante senza distrarlo dalla guida. 

Gli occhiali Nissan 3E dovrebbero permettere all’automobilista di essere costantemente connesso a Internet, dando modo di aggiornarsi sulle novità in arrivo dai social network più popolari, oltre a ricevere telefonate, SMS o email gestendo il tutto tramite comandi vocali. Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, chi li indossa dovrebbe poter impartire alcuni ordini anche tramite il movimento della testa

L’apparecchio sarà portato al salone in forma di prototipo, probabilmente in vista di una sua possibile integrazione tra la dotazione di bordo dell’autonomous car che il gruppo giapponese ha annunciato di voler lanciare sul mercato entro i prossimi anni.