Mercedes Classe S: per lei solo LED

L’ammiraglia della Stella a Tre Punte porta a battesimo nel 2014 l’Active Multibeam LED.

Mercedes Classe S: per lei solo LED

di Valerio Verdone

26 giugno 2013

L’ammiraglia della Stella a Tre Punte porta a battesimo nel 2014 l’Active Multibeam LED.

Di solito, ogni volta che una generazione di Mercedes Classe S si appresta a debuttare sul mercato porta con sé un’innovazione assoluta. Questa volta, l’ammiraglia della Stella a Tre Punte porta con se una novità “abbagliante”: l’Active Multibeam LED che arriverà nel 2014. Inoltre, grazie a 500 LED, la vettura illumina la strada, la carrozzeria, l’abitacolo e il bagagliaio, con tanti saluti alle lampade tradizionali.

I LED sono nettamente migliori delle altre fonti luminose, si armonizzano meglio con l’ambiente, offrendo una visione più vicina possibile a quella dell’occhio umano, e vantano un’efficienza energetica da primato: in pratica un LED dura circa 5 volte di più rispetto alla vita di una lampada allo xeno, 10.000 ore per la precisione. Ma non è tutto, oggi, grazie allo studio degli ingegneri Mercedes, ogni singolo LED può essere accesso in maniera individuale e le centraline calcolano la conformazione ideale della luce 100 volte al secondo.

In questo modo si può viaggiare sempre con gli abbaglianti inseriti senza causare problemi visivi agli automobilisti che procedono in senso contrario o che precedono la Classe S. Infatti, il sistema di abbaglianti adattivi Plus, grazie all’ausilio di una telecamera, rileva gli altri veicoli e adegua automaticamente la distribuzione della luce. Inoltre, questa nuova tecnologia elimina totalmente la necessità di attivare le luci abbaglianti in maniera manuale.

Ma non è tutto, anche i gruppi ottici posteriori sono protagonisti nella nuova Mercedes Classe S; infatti, adeguano la loro intensità alla situazione, riducendola ad esempio in occasione di una fila al semaforo.