Sicurezza: eCall sarà obbligatorio dal 2015

La UE vuole rendere obbligatorio su tutti i nuovi veicoli eCall, il sistema che, in caso di incidente, effettua una chiamata di soccorso automatica.

L'Unione Europea punta sulla sicurezza stradale, confermando di essere intenzionata a rendere obbligatorio il sistema eCall su tutte le vetture di nuova concezione entro l'ottobre del 2015, quindi tra poco più di tre anni.

Il sistema eCall è un software automatizzato in grado di effettuare una chiamata di emergenza al numero europeo 112 in caso di incidente con attivazione di un Airbag o quando il conducente preme un apposito pulsante, provvedendo così ad inviare ai servizi di soccorso l'esatta posizione del veicolo incidentato, la direzione di marcia e l'ora dell'impatto, in modo che questi possano intervenire nella maniera più veloce possibile e senza che il conducente o uno degli eventuali passeggeri debbano compiere alcuna azione.

Rendere eCall obbligatorio su tutti i veicoli nel 2015 è una delle proposte inserita dal piano Cars 2020 dell'UE e ha l'obiettivo di salvare circa 2.500 vite umane ogni anno, come spiegato dal Commissario Europeo ai Trasporti Siim Kallas: "Ogni minuto è prezioso per soccorrere i feriti ed eCall può ridurre notevolmente i tempi di intervento dei servizi di pronto soccorso, e questo in tutta l'Unione Europea".

Secondo i dettagli contenuti nel piano, eCall sarà gratuito per gli automobilisti e non comporterà quindi un aumento del prezzo delle auto, ma avrà un costo limitato per i costruttori, per i quali si parla di un aggravio di circa 100 euro a vettura.

Il sistema dovrà essere compatibile e in grado di interfacciarsi correttamente con i servizi di emergenza di tutti i paesi dell'UE, assicurando a tutti i cittadini, anche a chi si trova fuori dal proprio paese, un soccorso celere e senza gli ostacoli linguistici che potrebbero sorgere nel caso in cui a chiamare i numeri d'emergenza dovesse essere una persona reale.

Secondo le stime delle autorità europee, eCall dovrebbe essere in grado di accelerare i tempi di soccorso fino al 40% in zone urbane e fino al 50% nelle zone di campagna.

Se vuoi aggiornamenti su SICUREZZA: ECALL SARÀ OBBLIGATORIO DAL 2015 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 14 giugno 2013

Vedi anche

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Per capire cosa si nasconde dietro la realizzazione di un nuovo modello scopriamo tutti i segreti dello stabilimento Seat di Martorell.

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi in collaborazione con i partner NVIDIA e Mobileye prosegue il suo sviluppo relativo all’intelligenza artificiale applicata alla guida autonoma.

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Siglato un accordo di collaborazione con Ericsson ed Orange per un nuovo progetto.