Hyundai: lo smartphone controllerà l’auto del futuro

Dal 2015 i modelli Hyundai implementeranno la tecnologia NFC per portare nuove funzioni di controllo dell’auto sugli smartphone.

Hyundai: lo smartphone controllerà l'auto del futuro

Tutto su: Hyundai

di Giuseppe Cutrone

08 gennaio 2013

Dal 2015 i modelli Hyundai implementeranno la tecnologia NFC per portare nuove funzioni di controllo dell’auto sugli smartphone.

Gli smartphone entra in un auto e lo fanno con un ruolo da veri protagonisti, andando a gestire numerose funzioni che vanno dall’apertura e chiusura delle porte fino alla registrazione delle impostazioni personalizzate per ognuno dei guidatori che si avvicendano nell’uso della vettura.

A dare uno sguardo a quello che potrebbe essere il futuro connubio tra automobile e smartphone è la coreana Hyundai, che ha annunciato di essere al lavoro su innovative applicazioni elaborate all’interno del progetto Connectivity Concept.

>> Guarda le immagini ufficiali della Hyundai i30

Le novità su cui Hyundai vuole puntare si basano sulla tecnologia NFC (Near field communications) già presente su diversi smartphone di nuova generazione e utilizzata per diverse applicazioni di realtà aumentata e integrazione multimediale.

Grazie a questa tecnologia lo smartphone non andrà solamente a sostituire la chiave di accensione ma, interagendo con l’elettronica di bordo, diventerà un vero e proprio controller multifunzione capace di avviare il motore, gestire le funzioni di navigazione satellitare, memorizzare le stazioni radio preferite, gestire il sistema di climatizzazione o le regolazioni dei sedili. Senza dimenticare poi la possibilità di condividere i contenuti con i contatti su Facebook e Twitter.

Al momento tali tecnologie sono testate dai tecnici su un prototipo della Hyundai i30, ma la casa coreana assicura che potranno essere presenti sui modelli di serie già a partire dal 2015.