Mercedes: al debutto la nuova trazione 4Matic 2013

Insieme alla attesa Mercedes CLA, al debutto l'evoluzione della trazione integrale 4Matic con torque - on - demand per modelli a trazione anteriore.

Mercedes 4Matic per la CLA

Altre foto »

Dal 2013, Mercedes adotterà una nuova versione del sistema 4Matic di trazione integrale permanente, che si basa sulla ripartizione di coppia completamente variabile in base alle specifiche condizioni di marcia.

L'edizione 2013 del sistema 4Matic, pronto al debutto sulla nuovissima Mercedes CLA e CLA 45 AMG che farà il proprio ingresso nei listini Mercedes a partire dal prossimo anno, si basa sull'architettura dei modelli a trazione anteriore e motore trasversale (lo vedremo, dunque, a bordo delle vetture basate sulla piattaforma MFA per Mercedes Classe A, Classe B, del futuro SUV di taglia compatta GLA e, appunto, della CLA), e si avvia a completare la gamma di quattro tipologie di trazione integrale che Mercedes ha offerto fino all'attuale versione.

>> Guarda le foto spia della CLA e la gallery tecnica del sistema 4Matic

Il "cuore" del nuovo sistema Mercedes 4Matic consiste nel dispositivo PTU - Power Take-off Unit collocato in corrispondenza del cambio automatico 7G-DCT con comando a doppia frizione, sviluppato per trasferire la coppia motrice verso l'asse posteriore in maniera costante e in base alle istantanee condizioni di guida e del fondo stradale.

Una frizione provvista di lamelle ad azionamento elettroidraulico integrata al ponte posteriore aziona il sistema di ripartizione di coppia fra i due assi, variabile all'istante in funzione delle situazioni di marcia (sistema torque on demand), grazie a una pompa collocata al retrotreno a sua volta controllata dalla centralina elettronica del dispositivo ESC.

In più, per la Mercedes CLA AMG equipaggiata con il 2 litri turbocompresso a 4 cilindri da 211 CV e 400 Nm di coppia, la nuova trazione 4Matic sarà abbinata alla centralina del dispositivo ESP, provvisto di tre modalità progressive di settaggio.

Per rispondere alle esigenze di efficienza della vettura e non pesare troppo in termini di consumi ed emissioni, il nuovo 4Matic è stato progettato secondo la filosofia "Quando necessario, ma il meno possibile".

Questo significa che la trazione integrale è, sì, inseribile a seconda delle caratteristiche della strada; ma l'inserimento della trazione all'asse posteriore viene attivato soltanto in caso di necessità. In estrema sintesi: il software che controlla la centralina dell'ESC e l'eventuale inserimento della trazione integrale interviene solo quando strettamente necessario, altrimenti la vettura utilizza la sola trazione anteriore.

C'è un secondo principio che contribuisce alla ripartizione della forza motrice fra avantreno e retrotreno, o soltanto all'avantreno. Si tratta delle differenti modalità di gestione delle imposte alla trasmissione attraverso il cambio 7G-DCT. Se la modalità del cambio è impostata su "ECO", la coppia motrice agisce in massima parte sulle ruote anteriori. Diversamente, in modalità "SPORT" o "MANUAL" la distribuzione di coppia motrice è progressivamente più rapido e maggiormente orientato al retrotreno.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 dicembre 2012

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV
Anteprime

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV

Sfiderà la vettura figlia del progetto tra Red Bull ed Aston Martin

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli
Anteprime

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli

La Casa della Stella a tre punte svela quella che sarà la cabriolet più lussuosa e opulenta del mercato.