Telepass: richiamati 65.000 apparecchi difettosi

Telepass ha annunciato il richiamo di 65.000 apparecchi con batteria difettosa. Per i clienti interessati è prevista la sostituzione gratuita.

Telepass: richiamati 65.000 apparecchi difettosi

di Giuseppe Cutrone

24 ottobre 2012

Telepass ha annunciato il richiamo di 65.000 apparecchi con batteria difettosa. Per i clienti interessati è prevista la sostituzione gratuita.

Telepass ha comunicato il richiamo di circa 65.000 apparecchi dopo che nel 2012 si sono registrati dodici casi di dispositivi non correttamente funzionanti.

Nonostante i pezzi difettosi siano una percentuale ridotta rispetto agli oltre otto milioni di apparati distribuiti, l’azienda ha deciso ugualmente di rendere pubblico il problema invitando gli utenti a seguire le apposite procedure per la sostituzione.

I tecnici, spiega in una nota Telepass, hanno appurato che tutti gli apparecchi interessati erano dotati di batterie quasi scariche appartenenti allo stesso lotto di produzione. Le batterie al litio coinvolte erano in uso da diversi anni e a causa dell’usura potrebbero rilasciare emissioni di liquido o di gas, non riuscendo al tempo stesso a tenere un sufficiente livello di carica.

Telepass ha spiegato di aver contattato i clienti interessati tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, attivando tuttavia altri canali come l’email, i messaggi di testo SMS o le telefonate nel caso in cui i clienti in questione non avessero fornito un recapito postale. In aggiunta a ciò è stato attivato un apposito alert visibile nell’area privata del sito Internet ufficiale.

Per tutti i dispositivi difettosi è prevista la sostituzione gratuita presso il Punto Blu più vicino, mentre chi volesse sapere se anche il proprio apparecchio rientra tra quelli oggetto del richiamo è possibile collegarsi al sito telepass.it, cliccare sul link “Verifica il tuo Telepass” e seguire le istruzioni.