TomTom per Android arriva su Google Play

L'app ufficiale per Android di TomTom sbarca su Google Play, dove è disponibile per il download a partire da un prezzo di 34,99 euro.

TomTom novità 2010

Altre foto »

Era stato anticipato all'IFA di Berlino, ma adesso la nuova app TomTom per Android è arrivata direttamente per il download su Google Play, il negozio virtuale erede di Android Market in cui sono contenute tutte le applicazioni funzionanti sulla piattaforma di Google.

Con l'arrivo del popolare software di TomTom l'utente vede arricchire la propria offerta di soluzioni per la cartografia stradale che possono tornare utili anche agli automobilisti, guadagnando la possibilità di utilizzare la navigazione GPS anche all'estero ed evitando costi esagerati per il roaming dei dati.

La nuova app TomTom porta inoltre su Android la possibilità di archiviare le mappe nella memoria dello smartphone e assicura l'aggiornamento gratuito delle stesse quattro volte all'anno.

Per far funzionare TomTom sull'apparecchio deve essere installato Android 2.2 o una versione superiore, mentre a livello hardware è richiesta la presenza di uno schermo con risoluzione minima di 800x480 pixel o 854x480 pixel. Lo spazio richiesto per l'archiviazione dei dati va invece da 215 MB e 3,7 GB, variabili a seconda della cartografia da memorizzare.

A tal proposito l'app di TomTom prevede tre versioni di cui una, quella con le mappe delle strade italiane, in vendita a 34,99 euro, seguita da quella contenente le mappe di tutta l'Europa Occidentale, scaricabile al costo di 49,99 euro, e dalla versione con le mappe complete di tutta l'Europa al prezzo di 59,99 euro.

Se vuoi aggiornamenti su TOMTOM PER ANDROID ARRIVA SU GOOGLE PLAY inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 08 ottobre 2012

Vedi anche

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi in collaborazione con i partner NVIDIA e Mobileye prosegue il suo sviluppo relativo all’intelligenza artificiale applicata alla guida autonoma.

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Siglato un accordo di collaborazione con Ericsson ed Orange per un nuovo progetto.

Ford e Toyota: insieme per uniformare le applicazioni bordo

Ford e Toyota: insieme per uniformare le applicazioni bordo

I due colossi collaborano per dar vita ad una piattaforma dedicata alle app.