Shelby GT350 e GTR 350 R Mustang: V8 da 526 CV

Il 5.2 V8 con blocco in alluminio e albero motore “flatplane” è l’unità 8 cilindri aspirata più potente mai sviluppata da Ford: le vedremo in autunno.

Shelby GT350 e GTR 350 R Mustang: V8 da 526 CV

di Francesco Giorgi

03 giugno 2015

Il 5.2 V8 con blocco in alluminio e albero motore “flatplane” è l’unità 8 cilindri aspirata più potente mai sviluppata da Ford: le vedremo in autunno.

Mai così potente, e caratterizzato dalla presenza dell’albero a gomiti di tipo “flatplane“, cioè piatto, una caratteristica progettuale comunemente impiegata nelle tecnologie da competizione e a bordo delle supercar più performanti. Ecco, in estrema sintesi, le caratteristiche peculiari del nuovo Ford V8 da 5,2 litri che viene destinato all’equipaggiamento delle ultrapotenti ed esclusive Shelby GT350 e GTR 350R Mustang. L’unità, che viene presentata da Ford in queste ore, risulta essere il V8 più potente nella tecnologia dei motori aspirati a marchio Ford.

Le nuove Shelby GT350 e GTR 350R Mustang saranno in vendita il prossimo autunno: fra gli atout tecnologici della nuova unità V8 – cilindrata effettiva 5.163 cc – superquadra (alesaggio x corsa 94 x 93 mm) e dall’elevato rapporto di compressione (12.0:1) è il nuovo blocco in alluminio caratterizzato da un esclusivo engineering, brevettato da Ford che elimina le tipiche canne [glossario:cilindro] in ghisa; da segnalare, inoltre, la geometria 180° degli attacchi di biella: una soluzione, indicano i tecnici Ford, che migliora il rendimento del motore in termini di flusità di impiego e permette di contribuire all’ottenimento di elevate potenze.

Un’altra interessante novità progettuale è contenuta nel blocco dell’unità 5.2 V8: il nuovo propulsore è il primo Ford dalla classica (per la tecnica Usa) architettura V8 ad avvalersi di un albero motore “piatto”: questa tecnica viene solitamente utilizzata nei motori dalle caratteristiche particolarmente “spinte” (motori da competizione, supercar stradali più performanti”).

Il risultato in termini prestazionali, indica Ford, è una potenza di ben 526 CV a 7.500 giri/min e 429 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min; proprio a livello di forza motrice il nuovo performante V8 di Ford per le nuove Shelby GT350 e GTR 350R Mustang si rivela particolarmente elastico: la fascia di utilizzo è infatti molto ampia, visto che produce il 90% della coppia massima da 3.450 a ben 7.000 giri/min.

Riguardo alla trasmissione, il nuovo 5.2 V8 per le Shelby GT350 e GTR 350R Mustang viene abbinato a un differenziale di tipo Torsen e a un cambio manuale a sei rapporti (l’unica possibilità disponibile per entrambi i modelli) Tremec TR-3160, specificamente sviluppato per il nuovo V8. La caratteristica principale del cambio manuale 6 rapporti per le nuove Shelby GT350 e GTR 350R Mustang è il peso leggero dell’intero gruppo: scatola del cambio e carter frizione sono realizzati in alluminio pressofuso per guadagnare in leggerezza e poter contare su una elevata rigidità complessiva del propulsore: all’attenzione al peso contribuiscono gli ingranaggi, i selettori, il volano bimassa e la frizione doppio disco, tutti ottimizzati nei pesi.

Nel loro insieme, le nuove Shelby GT350 e GTR 350R Mustang rappresentano l’optimum nella ricerca di performance per Ford. Entrambi i modelli, anticipati nei mesi scorsi e attesi in vendita il prossimo autunno, saranno realizzati con l’impiego di pannelli di alluminio in alcune parti del corpo vettura e saranno caratterizzati dalla presenza di soluzioni aerodinamiche studiate per assecondare la notevolissima potenza: un nuovo splitter anteriore, nuove prese d’aria ai passaruota, un nuovo diffusore posteriore. L’assetto si avvale di un set sospensioni MagnaRide (ulteriormente ribassate nella versione GTR 350R Mustang), mentre l’impianto frenante, curato da Brembo, presenta dischi da 394 mm all’anteriore e 380 mm al posteriore, rispettivamente con pinze da sei e quattro pistoncini; i cerchi da 19″ montano pneumatici Michelin Pilot Super Sport e Pilot Sport Cup 2 realizzati con nuovi fianchi specifici.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...