Hyundai Sonata: debutta il sistema Android auto

La Casa coreana lancia la prima vettura di serie con Android auto che permette di controllare le funzioni del proprio smartphone sul touchscreen.

Hyundai Sonata Hybrid

Altre foto »

La Hyundai Sonata ha conquistato un primato molto particolare: la berlina della Casa coreana è infatti la prima auto di serie al mondo a montare il sistema Android auto, il nuovo sistema operativo di Google che permette di sincronizzare il proprio smartphone con i dispositivi di infotainment delle automobili. La conferma della partnership tra il costruttore di Seul e il colosso informatico di Mountain View è stato confermato dalla stessa azienda californiana nel corso della conferenza annuale Google I/O dedicata agli sviluppatori.

Purtroppo, la Sonata 2015 non viene commercializzata in Europa, ma risulta distribuita esclusivamente sui mercati nord americano, cinese e coreano. Il nuovo sistema sarà disponibile sulle versioni della berlina asiatica che montano il sistema di infotainment abbinato allo schermo "touch" da 8 pollici, disponibile sulla vettura come optional a pagamento. Già da molti mesi questo tipo di  sistema operativo risulta installato su numerosi dispositivi multimediali disponibili in aftermarket, ma è la prima volta che viene fornito in modo ufficiale da una Casa automobilistica come la Hyundai che con la Sonata ha anticipato la concorrenza più blasonata.

Il sistema operativo sviluppato da Google dedicato alle automobili permette di accedere e controllare contenuti e funzioni delle app del proprio smartphone  sui touchscreen o tramite l'uso dei comandi sul volante. E' possibile accedere alle principali funzioni anche tramite l'uso di sofisticati comandi vocali che permettono di dettare o di ascoltare sms, Wathsapp ed e-mail. Non mancano inoltre le funzioni di Google Voice Search, la riproduzione di brani musicali con il Google Play Music e la navigazione satellitare del celebre Google Maps che consente di trovare  e selezionare in modo semplice ed intuitivo i punti di interesse come ad esempio ristoranti, bar, strutture alberghiere ed altre attività nelle vicinanze.

Android auto non è l'unico sistema operativo di questo tipo ad esser supportato dai veicoli a quattro ruote, infatti anche Apple è presente in questo settore con il sistema CarPlay, utilizzato su molte vetture tra cui le Ferrari e le Volvo. Alcuni Costruttori - come Audi e la Hyundai stessa - metteranno a disposizione della loro clientela la doppia compatibilità per entrambi i sistemi operativi, in modo da non dover scontentare nessuno. Si stima che entro i prossimi due anni circa il 30% dei Costruttori di automobili metterà a disposizione questo tipo di tecnologie sui propri modelli.

Se vuoi aggiornamenti su HYUNDAI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 27 maggio 2015

Altro su Hyundai

Hyundai Ioniq Autonomous Concept: i segreti dell
Concept

Hyundai Ioniq Autonomous Concept: i segreti dell'auto a guida autonoma

In occasione del Salone Californiano, Hyundai svela il suo sofisticato prototipo dotato di guida autonoma che ne anticipa la versione di serie.

Genesis G80 3.3T Sport: debutta al Salone di Los Angeles
Anteprime

Genesis G80 3.3T Sport: debutta al Salone di Los Angeles

Nuova versione twin-turbo che arricchisce la gamma Sport per il neonato marchio alto di gamma di Hyundai: sarà sul mercato Usa a primavera 2017.

Hyundai Ioniq ibrida: la prova su strada
Prove su strada

Hyundai Ioniq ibrida: la prova su strada

La Hyundai Ioniq anticipa la mobilità del futuro grazie ad un efficiente schema ibrido abbinato a contenuti tecnologici di assoluto rilievo.