Porsche: debutta l’app Track Precision per le vetture GT

La nuova applicazione realizzata dalla Casa tedesca registra e analizza i dati di guida in pista.

Porsche 911 GT3 RS 2015: le immagini ufficiali

Altre foto »

Le sportive Porsche GT sono tra le vetture più apprezzate dai piloti nel competitivo mondo del motorsport. Proprio per agevolare chi si mette al volante di queste vetture estreme, la Casa di Zuffenhausen ha sviluppato la nuova app Track Precision che viene integrata nel pacchetto speciale Sport Chrono, disponibile a richiesta per le Porsche GT: Cayman GT4, 911 GT3 e 911 GT3 RS. Ricordiamo inoltre che il pacchetto risulta comprensivo della predisposizione per il rilevatore di giro "Laptrigger", disponibile come optional tramite il programma di accessori Porsche Tequipmen. Il Laptrigger permette di cronometrare i tempi sul giro con una precisione più elevata rispetto ad un tradizionale sistema GPS.

L'app Track Preciosion risulta disponibile per dispositivi Android ed Apple e può essere scaricata in modo totalmente gratuito da Google Play o iTunes. Con questa applicazione è possibile analizzare in modo dettagliato i dati registrati relativi ai tempi sul giro e allo stile di guida: un'unità di controllo ausiliaria presente nella vettura incamera dati e video registrati dalla telecamera ad alta risoluzione dello smartphone e dal GPS. Per salvare i dati basta un semplice tocco dello schermo del telefono dopo aver terminato il giro.

Il display dello smartphone riporta anche la posizione precisa di eventuali deviazioni rispetto ad un giro di riferimento, il  percorso effettuato in precedenza o preselezionato, inoltre visualizza costantemente le variazioni di tempo, il percorso e la velocità di una "ghost car" che effettuerà il giro che abbiamo scelto come riferimento per il confronto, permettendo così di capire in modo istantaneo se siamo più veloci o meno. Prima della partenza il pilota deve selezionare uno dei 60 circuiti internazionali disponibili sulla app, oppure può aggiungere comodamente ulteriori circuiti o creare un circuito utilizzando l'editor mappa.

Una caratteristica unica, quanto divertente di questa applicazione si trova nel cockpit animato che appare sul display del telefono, sviluppato esclusivamente per la 911 GT3 e la Cayman GT4. Sullo schermo dello smartphone è possibile visualizzare un volante sincronizzato con il video e i pedali di acceleratore e freno simulati. In questo modo è possibile controllare quasi tutti i dati di guida, tra cui il regime del motore, la marcia selezionata, la velocità istantanea, l'angolo di sterzata, il comportamento della vettura in frenata, l'accelerazione, l'accelerazione longitudinale e quella trasversale (G-force), per finire ai dati relativi alla  trazione e alla sovra-sottosterzata.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 maggio 2015

Altro su Porsche

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca
Motorsport

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca

La Casa tedesca svela la sua ultima arma da pista che verrà impiegata nei campionati IMSA e FIA WEC.

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada

Abbiamo guidato la 911 pensata per viaggiare a cielo aperto ed equipaggiata con il nuovo motore turbo.