Euro NCAP: da quest'anno crash test ancora più severi

Troppi modelli "a 5 stelle": serve più rigore. Soprattutto per i bambini. I primi risultati 2012: 5 stelle a Honda Civic, appena 2 a Jeep Compass.

Honda Civic 2012

Altre foto »

Troppi risultati "a pieni voti": l'Euro NCAP corre ai ripari. E da quest'anno, i parametri da considerare per la votazione (le famose "stelle") dei modelli di nuova costruzione sottoposti ai crash test saranno ancora più severi.

Come dire: è poco credibile che, sulle 53 simulazioni di urto realizzate nel 2011, ben 41 (come abbiamo sottolineato nei giorni scorsi) abbiano ottenuto 5 stelle, 11 vetture abbiano riportato un giudizio finale di 4 stelle e solo una - Dacia Duster - ne sia uscita con 3 stelle: il punteggio peggiore.

Euro NCAP: crash test ancora più rigorosi

Più severità, dunque. Ed ecco pronto un inasprimento dei criteri di valutazione. Lo ha comunicato, in questi giorni, lo stesso Euro NCAP, anche a seguito di un articolato programma di indagine sulla sicurezza dei veicoli promosso dall'Aci in collaborazione con Automobile Club internazionali, associazioni di Case costruttrici, gruppi di consumatori e compagnie assicuratrici.

Da quest'anno le 5 stelle saranno assegnate solamente alle vetture che evidenzieranno un punteggio percentuale almeno dell'80% per gli occupanti adulti, del 75% per i bambini e del 60% per pedoni e dispositivi di sicurezza attiva installati di serie. La media totale delle valutazioni non dovrà essere inferiore all'80%.

Il primo risultato di questo giro di vite nel nome della sicurezza di occupanti adulti, bambini a bordo e pedoni è sotto gli occhi di tutti. I primi crash test Euro NCAP del 2012 evidenziano risultati distantissimi fra loro.

Primi risultati 2012: Civic OK, Compass KO

Nei giorni scorsi sono state provate la nuova Honda Civic (di recentissima introduzione nei listini del marchio) e la Jeep Compass, altrettanto recente ma più datata nell'impostazione. Ed ecco che, mentre per la Civic il punteggio finale è stato di 5 stelle (anche grazie alla presenza, di serie, del sistema di frenata automatica d'emergenza "Collision Mitigation Brake System"), la Compass ha ottenuto solamente 2 stelle: nemmeno il "minimo sindacale" per classificare una vettura come obiettivamente sicura.

Da notare poi che con le nuove regole solo 8 dei 41 modelli che nel 2011 hanno ottenuto 5 stelle confermerebbero ancora il risultato a pieni voti: nell'ordine BMW Serie 1, BMW X1, Ford Focus, Ford Ranger, Mercedes Classe M, Nissan Leaf, Subaru XV e Volvo V50.

C'è da dire, osserva il segretario generale di Euro NCAP Michiel van Ratingen, che in questo caso la differenza di votazione assume un significato relativo: "I modelli tecnologicamente datati non riescono a raggiungere i livelli di protezione agli urti delle vetture di recente progetto". Come dire: l'anzianità di progetto costituisce di per sé una prima riserva.

Se vuoi aggiornamenti su EURO NCAP: DA QUEST'ANNO CRASH TEST ANCORA PIÙ SEVERI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 febbraio 2012

Vedi anche

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Per capire cosa si nasconde dietro la realizzazione di un nuovo modello scopriamo tutti i segreti dello stabilimento Seat di Martorell.

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi in collaborazione con i partner NVIDIA e Mobileye prosegue il suo sviluppo relativo all’intelligenza artificiale applicata alla guida autonoma.

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Siglato un accordo di collaborazione con Ericsson ed Orange per un nuovo progetto.