Più potente il 2.5 Flexi-Fuel di Volvo

Guadagna 30 CV e 40 Nm il propulsore 2.5FT alimentato a bioetanolo E85. Sarà disponibile su Volvo S80 e V70 a partire da Giugno

Più potente il 2.5 Flexi-Fuel di Volvo

Tutto su: Volvo

di Leopoldo Canetoli

15 maggio 2009

Guadagna 30 CV e 40 Nm il propulsore 2.5FT alimentato a bioetanolo E85. Sarà disponibile su Volvo S80 e V70 a partire da Giugno

.

Il più potente fra i propulsori di Volvo alimentati a bioetanolo E85 viene ora un rinvigorito con 30 CV aggiuntivi e 40 Nm di coppia in più. Il rinnovato motore Flexi-Fuel 2.5FT cinque cilindri di 2.5 litri eroga così 231 CV e sviluppa una coppia di 340 Nm.

Il motore 2.5FT potenziato giungerà sul mercato a Giugno del 2009, a bordo dei modelli Volvo S80 e V70. Per entrambe le versioni sarà disponibile la scelta fra un cambio manuale e uno automatico. I consumi nel ciclo misto del nuovo propulsore sono pari a 8,8 l/100 km (V70) e 8,6 l/100 km (S80) con il cambio manuale, e a 9,7 l/100 km (V70) e 9,6 l/100 km (S80) con quello automatico, con un miglioramento del 5% circa per le versioni con cambio manuale e di quasi il 6% per quelle con cambio automatico.

Risultati ottimi, considerando che l’alimentazione a E85 causa un aumento dei consumi di carburante pari al 30% circa, in quanto il potere energetico del bioetanolo è inferiore, anche se la differenza esatta dipende da fattori quali lo stile di guida, la temperatura ambiente e le diverse specifiche del carburante. L’aumento della coppia e della potenza erogate dal motore 2.5FT è frutto dell’adozione di un nuovo software che aumenta la pressione di sovralimentazione prodotta dal turbocompressore.

La diminuzione dei consumi di carburante deriva invece dalla riduzione del numero di giri del motore in determinate condizioni di guida. Nelle vetture con cambio manuale tale riduzione è stata ottenuta adottando un insieme di marce più lungo, nel quale la quinta ha lo stesso rapporto della precedente sesta, mentre quest’ultima è di fatto un overdrive.

Nelle versioni con cambio automatico la riduzione dei consumi di carburante è invece frutto di un nuovo programma di gestione della trasmissione, che effettua i passaggi alle marce superiori a un regime inferiore del motore.

Volvo offre una delle più ampie linee di vetture Flexi-Fuel disponibili sul mercato, con un totale di cinque modelli: C30, S40, V50, V70 e S80, per i quali è possibile optare per l’alimentazione E85 o scegliere fra due diverse varianti con tale tecnologia. Oltre al motore 2.5FT con turbocompressore, dalla fine del 2007 i modelli Volvo V70 e S80 sono disponibili con una versione Flexi-Fuel a quattro cilindri da 2 litri (2.0F) che eroga 145 CV e una coppia di 185 Nm.

Le versioni Flexi-Fuel dei modelli Volvo S40, V50 e C30 dispongono inoltre di un motore a quattro cilindri da 1,8 litri (che eroga una potenza di 125 CV e una coppia di 165 Nm, con consumi di carburante pari a 7,3 l/100 km  e 7,4 l/100 km.