Mini Coupé: due posti posson bastare

Diffuse una serie di immagini che mostrano la nuova Mini Coupé, attesa ufficialmente al Salone di Francoforte 2011.

Mini Coupé foto spia

Altre foto »

Sono state diffuse direttamente da Bmw alcune foto che ritraggono la nuova Mini Coupé, la due posti che la casa inglese porterà al debutto ufficiale al prossimo Salone di Francoforte 2011. La vettura mostrata nelle immagini è ovviamente un prototipo, le cui linee si lasciano osservare senza grazie alla quasi assenza di camufatture, che in questo caso si limitano a coprire pochi particolari della coda e del tetto.

La compatta sportiva di Mini si presenta quindi con un corpo vettura identico, per dimensioni, alla conosciuta versione berlina, dalla quale differisce però per l'altezza da terra, che in questo caso è ridotta di 2,9 centimetri per garantire una migliore aderenza e una stabilità maggiore grazie al Baricentro più basso, senza dimenticare una diversa distribuzione dei pesi (che qui si spostano un po' verso l'asse anteriore) dovuta all'assenza dei sedili posteriori. Attenzione alla dinamica si nota anche dalla scelta dei tecnici inglesi di dotare la Coupé di un alettone mobile posteriore, in grado di attivarsi automaticamente non appena la vettura supera gli 80 km/h.

La linea è filante e perfettamente in sintonia con la filosofia Mini, con il posteriore che, seppur camuffato, sembra raccordarsi bene con il tetto spiovente, regalando un buon equilibrio complessivo e non stravolgendo i volumi rispetto alle altre varianti di carrozzeria attualmente in gamma.

L'offerta dei motori della nuova Mini Coupé è strutturata in quattro diverse unità, a cui si sommano altrettanti allestimenti. Alla base della gamma si trova la Cooper con il benzina 1.6 da 122 cavalli e 160 Nm di coppia, propulsore che consente un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 9 secondi e una velocità massima di 204 km/h, con un consumo medio di 5,4 litri ogni 100 km. Si prosegue poi con la Cooper S, offerta con tre diversi propulsori, compreso il 1.6 Twin-Scroll turbo da 184 cavalli e 240 Nm che arrivano a 260 Nm con l'Overboost, per prestazioni dichiarate che si attestano in una velocità massima di 230 km/h e uno scatto nello 0-100 in 6,9 secondi, mentre i consumi sono di 5,8 l/100 km.

C'è invece il 2.0 diesel da 143 cavalli e 305 Nm per la Cooper SD Coupé, che presenta una velocità massima di 216 km/h e un consumo pari a 4,3 litri per 100 chilometri, mentre al top dell'offerta si trova la versione John Cooper Works con il suo 1.6 Twin-Scroll che qui eroga ben 211 cavalli e una coppia di 260 Nm, sufficienti a farle toccare una velocità di 240 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi, con consumi che arrivano sui 7,1 l/100 km.

Con la diffusione delle prime foto Bmw ha inteso quindi presentare in anteprima assoluta al pubblico la nuova Mini Coupé, la cui avventura commerciale inizierà tra qualche tempo, ovviamente dopo la presentazione ufficiale a Francoforte.

Se vuoi aggiornamenti su MINI MINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 06 giugno 2011

Altro su MINI MINI

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada

Al volante della scoperta inglese si può guidare il fascino e il carisma della "piccola" sportiva, cresciuta molto rispetto al passato.

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi
Anteprime

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi

Ispirata alla storica Austin Seven del 1959, la nuova Mini Seven sarà esposta a Parigi insieme alle altre novità del marchio di Oxford.

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer
Tuning

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer

Dopo la JCW esposta all'Essen Motor Show 2015, AC Schnitzer presenta la "sorella" Cabrio di recente debutto: immagine più aggressiva e 35 CV in più.