Nuove foto spia della Alfa 149-Milano

Nelle foto spia esclusive per Motori.it le ultime immagini della Alfa Romeo 149-Milano che dovrebbe debuttare in autunno

Alfa Romeo 149-Milano

Altre foto »

L'attesa per la futura Alfa 149/Milano è alle stelle, a testimoniarlo c'è l'intensificazione degli scatti che ritraggono i muletti durante i collaudi, come quelli inviatici da un nostro lettore che, anche se non molto chiari, mostrano l'anteriore ed il posteriore della futura media Alfa Romeo.

Le camuffature sono ancora evidenti, spiccano i fari anteriori dalla forma allungata che probabilmente prefigurano quelli di serie ed i posteriori formati dalla sovrapposizione degli elementi presi dalla MiTo e dalla 159.

La 149 sarà sviluppata sulla piattaforma C-Evo, evoluzione del pianale utilizzato dalla Bravo dal quale nascerà anche la sostituta della 159. Nulla di ufficiale per il reparto sospensioni, dove all'anteriore dovrebbe debuttare un'evoluzione del McPherson ed al posteriore uno schema Multilink con la possibilità di adottare un sistema di sospensioni attive e di riduzione del rollio.

Sul fronte motori, le notizie sono praticamente certe. La gamma a benzina sarà formata dai 1.4 con tecnologia Multiair, sia nella declinazione aspirata che turbo e dal 1.8 TBi ad iniezione diretta di benzina. Per gli amanti dei propulsori a gasolio, ci sarà il 1.6 JTDm da 120 CV ed il nuovo 2.0 JTDm da 170 CV, il quale potrebbe essere presentato anche in declinazione biturbo.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia: Marchionne rimanda la Station Wagon
Anteprime

Alfa Romeo Giulia: Marchionne rimanda la Station Wagon

Da Detroit arrivano dichiarazioni su un possibile slittamento della Giulia familiare.

Alfa Romeo Stelvio: si parte con la First Edition
Anteprime

Alfa Romeo Stelvio: si parte con la First Edition

Sarebbe questo il nome del primo modello disponibile del nuovo SUV del Biscione.

C’è voglia di Alfetta
Play

C’è voglia di Alfetta

Nuovo rendering dell’ammiraglia di Alfa Romeo, ma non somiglia alla Giulia!