Volkswagen Golf Serie VII, più grande e coupé

Beccato un esemplare camuffato. La Golf VII è attesa per il 2012 e sarà più grande. Fra le novità la versione ibrida e una variante coupè

Volkswagen Golf Serie VII, più grande e coupé

di Francesco Giorgi

30 giugno 2010

Beccato un esemplare camuffato. La Golf VII è attesa per il 2012 e sarà più grande. Fra le novità la versione ibrida e una variante coupè

Ecco come potrebbe essere la futura serie della Volkswagen Golf, la settima, attesa per il 2012. Alcune immagini che in questi giorni circolano sel web, infatti, immortalano un prototipo, ovviamente “camuffato, di quella che, fra due anni, erediterà la presenza in listino dalla gamma attuale, ancora giovane ma sviluppata come transizione fra la serie precedente e questa “VII”.

Gli ampi passaruota, la finestratura laterale esile e molto inclinata e una fanaleria anteriore leggermente rinnovata sono le caratteristiche estetiche più evidenti.

Sembrano, poi, confermate le indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane secondo le quali la Golf Serie 7 sarà un po’ più grande rispetto alla attuale “VI”. Questo perché verrà realizzata partendo da un nuovo telaio, dalle dimensioni leggermente più grandi in lunghezza rispetto a quelle attuali, e che sarà condiviso con la Audi A3, la cui nuova versione debutterà – guarda caso – fra poco meno di due anni.[!BANNER]

Secondo quanto anticipato all’inizio di giugno su Motori.it, la gamma della Golf Serie VII si articolerà su quattro varianti: tre porte, cinque porte, station wagon e una inedita coupé; quest’ultima potrebbe derivare dalla New Compact Coupé, una concept presentata a gennaio al Salone di Detroit, caratterizzata da una motorizzazione ibrida che abbina il 1.4 TSI da 150 CV a un’unità elettrica da 27 CV.

Proprio l’ibrido plug-in potrebbe costituire la novità tecnica più attesa, anche alla luce della Golf Blue E-Motion, prototipo elettrico presentato nelle scorse settimane.