Opel Astra: oltre la Sports Tourer, ecco la GTC

Tra pochi mesi la gamma Astra sarà completata dalla versione Sports Tourer. Bisognerà attendere invece ancora un anno per la sportiva Astra GTC

Opel Astra: oltre la Sports Tourer, ecco la GTC

Tutto su: Opel Astra GTC

di Andrea Tomelleri

24 giugno 2010

Tra pochi mesi la gamma Astra sarà completata dalla versione Sports Tourer. Bisognerà attendere invece ancora un anno per la sportiva Astra GTC

La gamma della nuova Opel Astra si annuncia ricca di novità: nei prossimi mesi verranno infatti presentate sia la versione familiare Sports Tourer che la coupé sportiva GTC. Se della prima conosciamo già l’aspetto definitivo e tutte le principali informazioni tecniche comunicate dalla Casa, per la seconda dobbiamo ancora affidarci alle foto spia e alle indiscrezioni.

In arrivo la Opel Astra Sports Tourer

La nuova Astra Sports Tourer sarà presentata ad ottobre al Salone di Parigi e debutterà in tutti i principali mercati europei a partire da novembre. Il design nel complesso riprende le stile equilibrato e piacevole della Astra berlina. La parte posteriore, che è stata completamente ridisegnata, ha aspetto armonioso e sportiveggiante.

Con una capienza di 500 litri, il bagagliaio promette di soddisfare ampiamente le esigenze di carico di una famiglia media ma è comunque possibile abbattere i sedili posteriori (frazionabili 60/40 premendo un semplice pulsante) e ottenere un piano di carico completamente piatto dalla capacità di 1.550 litri.[!BANNER]

La casa comunica che la maneggevolezza e il feeling di guida non dovrebbe risentire troppo della maggiore lunghezza della carrozzeria, grazie anche sistema di controllo dinamico dell’assetto FlexRide che presenta due modalità di utilizzo: “Sport” privilegia il piacere di guida mediante delle sospensioni più rigide e uno sterzo più reattivo mentre “Tour” valorizza maggiormente il comfort.

Le motorizzazioni disponibili tra diesel e benzina sono ben otto, con potenze comprese tra i 95 e i 180 CV. La versione top di gamma a gasolio è rappresentata dal 2.0 CDTI da 160 CV e 380 Nm di coppia massima che abbina ottime prestazioni a consumi ridotti (5,1 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 134 g/km).

Tra le versioni più richieste ci sarà anche la motorizzazione 1.3 CDTI da 95 CV, proposta anche in versione ECO per la massima eco-compatibilità. Le versioni equipaggiate con il cambio manuale sono dotate di serie dell’indicatore del punto ottimale di cambiata, mentre il sistema Start/Stop verrà introdotto successivamente.

Opel Astra GTC: ancora nulla di certo

Continuano a susseguirsi le foto spia relative alla nuova Astra GTC, che recentemente è stata anche al centro di qualche polemica proprio a causa di alcuni scatti “rubati” in un’area interna non accessibile ai fotografi. Opel per il momento non ha intrapreso vie legali ma il fattaccio dimostra che l’interesse attorno al modello è piuttosto elevato.

Per vederla sulle strade dovremo attendere ancora un anno, dal momento che il debutto commerciale è previsto per la seconda metà del 2011. Nulla di certo è invece trapelato per quanto riguarda la presentazione in anteprima: la nuova Astra potrebbe essere svelata già al prossimo Salone di Parigi ma più probabile che ciò avverrà a marzo al Salone di Ginevra.

Come è possibile apprezzare dalle immagini, la linea del padiglione è molto inclinata, da vera coupé sportiva. Il frontale riprende invece lo stile della Astra berlina da cui deriva. Basata sulla carrozzeria 3 porte, la Astra GTC dovrebbe avere sotto il cofano quattro brillanti motorizzazioni a scelta: un 1.4 benzina aspirato come entry level, un più potente 1.6 turbo benzina da 180 CV, un 1.7 CDTI da 130 CV ed un 2.0 CDTI da 160 CV. In un secondo momento dovrebbe essere disponibile anche la versione OPC accreditata di una potenza prossima ai 300 CV.