Nuova Alfa Romeo Giulia, test su strada

Nuove foto spia della berlinetta del Biscione, attesa sul mercato e in ritardo rispetto a quanto annunciato da Sergio Marchionne.

Alfa Romeo Giulia, nuovi test su strada

Altre foto »

L'attesa legata al debutto della nuova Alfa Romeo Giulia continua a crescere. Dopo la presentazione avvenuta la scorsa estate della potente versione Quadrifoglio Verde da 510 cavalli, il marchio di Arese è al lavoro per presentare la gamma dei modelli benzina e turbodiesel destinati al grande pubblico.

La mancata presentazione delle versioni standard sarebbe da impuntare, stando ai rumors pubblicati da Automotive News Europe, ai risultati ottenuti nei Crash test dalla nuova Giulia. Per ora il marchio italiano non ha smentito o confermato l'indiscrezione; probabilmente nelle prossime settimane si scoprirà se la berlina del Biscione ha realmente ottenuto bassi punteggi nei primi crash test.

Nell'attesa naturalmente i test su strada non si fermano. Come confermano le immagini, abbiamo sorpreso la nuova Alfa Romeo Giulia, coperta da una pellicolatura, impegnata in una serie di prove in mezzo al traffico. Ora non resta che attendere l'edizione 2016 del Salone di Ginevra per scoprire la data di commercializzazione precisa della nuova Alfa Romeo Giulia.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO GIULIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 07 febbraio 2016

Altro su Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo: due Giulia storiche alla Pechino - Parigi
Eventi

Alfa Romeo: due Giulia storiche alla Pechino - Parigi

L'immagine sportiva di Alfa Romeo Giulia alla Pechino - Parigi 2016, affrontata con una 1.3 Ti del 1969 e una Super 1.3 del 1973.

Alfa Romeo Giulia, protagonista sulla facciata del Lingotto
Curiosità

Alfa Romeo Giulia, protagonista sulla facciata del Lingotto

La bellezza della nuova berlina della Casa del Biscione viene combinata con l’eleganza architettonica del Lingotto.

Alfa Romeo Giulia: la prova di acquisto
Prove di acquisto

Alfa Romeo Giulia: la prova di acquisto

La Giulia è arrivata sul mercato con un’aspettativa particolare e la conferma l’abbiamo avuta anche nel momento in cui abbiamo cercato di acquistarla.