Porsche 911 GT3 RS: pubblicate le foto spia

La futura supercar del Costruttore tedesco potrebbe debuttare ufficialmente in occasione del Salone di Ginevra 2015.

Porsche 911 GT3 RS 4.0

Altre foto »

Le prime foto della nuova generazione della Porsche 911 GT3 RS sono state pubblicate sul popolare social network Instagram. Le immagini in questione mostrano l'ultima supercar firmata Porsche priva di qualsiasi camuffatura: rispetto alla tradizionale 911, il corpo vettura della "GT3 RS" sfoggia carreggiate più larghe, parafanghi anteriori dotati di apposite prese d'aria, un generoso splitter anteriore in fibra di carbonio, il tetto bombato, una grande ala Aerodinamica posteriore e cerchi in lega specifici da 20 pollici all'anteriore e da 21 pollici al posteriore.

Secondo le indiscrezioni trapelate, la 911 GT3 RS sarà abbinata ad un propulsore aspirato da 4.0 litri in grado di sprigionare ben 500 CV di potenza, gestiti dalla sofisticata trasmissione PDK appositamente settata per questa versione estrema.  L'enorme potenza e il peso contenuto della vettura dovrebbero permettere un'accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata sotto la soglia dei 3,5 secondi.

La nuova Porsche 911 GT3 RS dovrebbe essere presentata in forma ufficiale il prossimo marzo in occasione del Salone di Ginevra 2015.

 

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 08 gennaio 2015

Altro su Porsche 911

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto
Anteprime

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto

Cinque declinazioni su base Coupé, Cabriolet e Targa; 450 CV a trazione posteriore e integrale; fino a 312 km/h e prezzi da 124.451 euro.

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv
Tuning

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv

Poche concessioni al corpo vettura: l'attenzione è tutta rivolta al 6 cilindri boxer, che ha ricevuto un'elaborazione praticamente "da corsa".

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.