Alfa Romeo 149-Milano: le prime immagini su Facebook

Sul social network più frequentato del mondo spuntano le prime immagini senza camuffature della Alfa Romeo 149 in versione definitiva

Altro che le classiche foto spia, quelle con camuffature goffe e antiestetiche scattate nei soliti posti in cui vengono testati quasi tutti i modelli.

Sul gruppo non ufficiale di Facebook dedicato alla prossima Alfa Romeo 149, o Alfa Milano, insomma l'erede della 147, sono comparse le immagini più nitide mai viste sinora della prossima Alfa.

Scena dell'inaspettato "furto" (e regalo ai numerosissimi alfisti e non che la stanno attendendo con impazienza) uno stabilimento Fiat in cui si possono osservare una moltitudine di esemplari in livrea bianca.

Frontale e posteriore chiaramente ispirati dallo "stile MiTo" e fiancata rivisitata mostrano che la nuova berlina compatta del Biscione avrà una forma davvero smagliante. Le immagini, scattate presumibilmente con un telefono cellulare, ci regalano anche una anteprima degli interni, con l'ignoto "paparazzo" capace di fotografare anche la strumentazione a quadro acceso.

Foto rubate o campagna virale? L'interrogativo resta aperto, anche se questa gustosa gallery sortirà comunque un effetto positivo per la nuova 149, il cui debutto ufficiale è previsto a Settembre al Salone di Francoforte.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo Stelvio: primo contatto con il SUV del Biscione
Ultimi arrivi

Alfa Romeo Stelvio: primo contatto con il SUV del Biscione

L’Alfa Romeo Stelvio arriva sul mercato italiano con prezzi che partono da 50.800 euro e motori con potenze che raggiungono i 280 CV.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione
Mercato

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.

Fca: la piattaforma Giorgio anche per Jeep, Dodge e Maserati?
Anteprime

Fca: la piattaforma Giorgio anche per Jeep, Dodge e Maserati?

Fonti Web rivelano che Fca, per compensare i costi di rilancio Alfa Romeo, potrebbe far adottare il nuovo pianale da un’ampia gamma di modelli.