Dacia Lodgy: Test su Strada, il Video

Dacia Lodgy, il video dei test su strada della monovolume low cost che sarà presentata al Salone di Ginevra 2012.

Dacia Lodgy: Test su Strada, il Video

Tutto su: Dacia Lodgy

di Francesco Donnici

23 gennaio 2012

Dacia Lodgy, il video dei test su strada della monovolume low cost che sarà presentata al Salone di Ginevra 2012.

A poche settimane dal debutto ufficiale della Dacia Lodgy, l’inedita multispazio lowcost che verrà presentata nel corso del Salone di Ginevra 2012 (8-18 marzo), alcuni esemplari della nuova MPV appartenente all’orbita Renault, sono stati avvistati privi di camuffature nel corso di un test effettuato lungo le strade della Romania.

Grazie alle immagini “rubate” tramite una telecamera amatoriale, si può ammirare l’estetica dell’inedito modello, definito in ogni piccolo particolare e ormai pronto per essere venduto sui mercati internazionali. Derivata da un’insolita versione da competizione dedicata alle corse su fondi ghiacciati ed innevati, la Lodgy si presenta come una monovolume compatta – lunga 4,5 metri – capace di ospitare comodomante fino a sette passeggeri, accolti su tre diverse file di sedili. L’estetica della vettura risulta priva di fronzoli, premiando in particolar modo la parte funzionale a scapito delle leziosità di design. L’abitacolo, semplice, pratico e spazioso, nasconde nuemerose soluzione studiate per alloggiare comodamente oggetti di piccole e grandi dimensioni, inoltre la forma regolare del vano bagagli e l’adozione di un portellone completamente verticale, consentono un facile stivaggio dei carichi più ingombranti.

Per quanto riguarda la parte meccanica, la monovolume romena sarà equipaggiata con il robusto propulsore a benzina da 1.6 litri, declinato anche in una versione bi-fuel alimentata a GPL. Sul fronte dei diesel troveremo il noto 1.5 litri dCi dotato di sovralimentazione, capace di assicurare consumi contenuti e un’autonomia di percorrenza adatta ai lunghi viaggi.

Come da tradizione, Dacia offrirà una garanzia di tre anni o 100.000 km e  tra le allettanti caratteristiche del nuovo modello del Costruttore rumeno, un posto di rilievo occuperà il prezzo di vendita della vettura che risulterà altamente concorrenziale. Si parla infatti  di  un listino di partenza stimato al di sotto della soglia dei 10.000 euro, un prezzo decisamente inferiore rispetto alle concorrenti di maggior rilievo, come ad esempio Peugeot 3008 o Ford C-Max, caratterizzate da versioni entry-level vicine ai 20.000 euro.