Goodyear e Dunlop: le nuove mescole estive in prova

Abbiamo provato i nuovi pneumatici Goodyear EfficientGrip Performance e le altre novità estive.

Goodyear e Dunlop: la prova delle nuove mescole estive a Vallelunga

Altre foto »

Goodyear e Dunlop hanno lavorato sodo per offrire agli automobilisti dei nuovi pneumatici estivi che consentano di ottenere valori importanti nella classificazione della nuova etichettatura europea. Siamo andati sul tracciato di Vallelunga per testare i nuovi prodotti, da quelli destinati alle citycar come le Goodyear EfficientGrip Compact, alle Dunlop Sport Maxx Race, riservati alle sportive ad alte prestazioni.

Goodyear EfficientGrip Performance

Iniziamo col dire che la nuova tecnologia applicata alle Goodyear EfficientGrip Performance è un qualcosa di estremamente innovativo e contiene due mescole diverse che lavorano insieme e si consumano in maniera uniforme per favorire la miglior aderenza sul bagnato (lettera A sull'etichetta europea) e una vantaggiosa resistenza al rotolamento (lettera B dell'etichetta europea). Questa trovata, denominata WearControl Technology, è abbinata all'Active Braking Technology che aumenta la superficie di contatto tra il battistrada e l'asfalto durante la fase di frenata, e al CoolChushion Layer 2, ovvero uno strato interno alla carcassa che mantiene fresca la temperatura all'interno del pneumatico al fine di ridurre la resistenza al rotolamento, mentre la superficie esterna si riscalda al contatto con la strada.

>> Guarda le immagini degli pneumatici Goodyear e Dunlop in prova

Per verificare il comportamento di questi pneumatici, confrontandoli con la concorrenza, abbiamo guidato due BMW Serie 3 Touring 330d equipaggiate, una con il nuovo EfficientGrip Performance nella misura 225/50 ZR17, e l'altra con una gomma della concorrenza della stessa grandezza, durante una frenata secca sul bagnato dopo una partenza da fermo a tutto gas. Dobbiamo dire che la risposta della nuova gomma Goodyear è stata pronta e ci ha consentito di fermarci uno spazio ridotto che nella realtà ci avrebbe permesso di evitare uno spiacevole impatto.  

Dunlop Sport BluResponse

Più avanti è stata la volta delle Dunlop Sport BluResponse, anch'esse caratterizzate dalle sigle B ed A, rispettivamente in merito alla resistenza al rotolamento e all'aderenza sul bagnato. Queste coperture, sono particolarmente efficaci sul bagnato, grazie alle ampie scanalature centrali che consentono di ridurre in maniera significativa il tanto temuto fenomeno dell'acquaplaning. L'abbiamo testato negli esercizi di slalom ad alta velocità sia sull'asciutto che sul bagnato, al volante delle BMW Serie 1, 120d e 116i, nella misura 205/55 R16. La perdita d'aderenza omogenea, rispetto ad altre coperture, in condizioni d'asfalto bagnato, ci ha permesso di controllare l'auto anche quando sembrava veramente difficile tenere la traiettoria. Ovviamente, all'aumentare della velocità lo stress per gli pneumatici diventava sempre più importante, ma queste Dunlop di ultima generazione si sono comportate egregiamente.

Goodyear EfficientGrip Compact

In seguito, cimentandoci in una simpatica gara ad inseguimento, in stile Motor Show, con delle Panda TwinAir gommate con coperture Goodyear EfficientGrip Compact nella misura 175/65 R14, abbiamo avuto modo di saggiare il comportamento di questo pneumatico destinato alle "piccole" da città. Ebbene, nonostante l'indole tranquilla di queste auto, anche in una gara in circuito il grip non è mai mancato, le perdite d'aderenza non sono state mai repentine e il comportamento delle vetture non ha mai dato adito a sgradite sorprese. Proprio quello che ci vuole per viaggiare in sicurezza in città e nelle strade extraurbane con dei modelli di piccole dimensioni.

Dunlop Sport Maxx Race

Per concludere abbiamo preso d'assalto il circuito percorrendo velocissimi Hot Lap al volante della cattivissima BMW M3, sempre accompagnati, come negli altri esercizi, dagli istruttori della Scuola Guidare Pilotare di Siegfried Stohr. Nell'occasione, le "scarpe" da testare erano le nuovissime Dunlop Sport Maxx Race che vantano una mescola derivata dalle gomme da gara e delle scanalature circolari interne per espellere l'acqua in maniera efficace. Nonostante la pioggia leggera che ha reso il fondo viscido, siamo riusciti a spingere sul gas, senza ricevere brutte sorprese dai 420 CV della sportiva bavarese. Certo, i consigli di un pilota d'eccezione come Luca Rangoni, sono stati fondamentali, ma l'appoggio garantito dalle nuove gomme Dunlop è stato determinante per terminare i nostri giri in tutta sicurezza. Anche con i controlli staccati, nel temibile tornantino, le cose sono andate per il meglio e siamo riusciti a controllare il sovrasterzo di potenza che si è manifestato in maniera progressiva.

Se vuoi aggiornamenti su GOODYEAR E DUNLOP: LE NUOVE MESCOLE ESTIVE IN PROVA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 04 marzo 2013

Vedi anche

Pneumatici invernali o catene: dal 15 novembre l

Pneumatici invernali o catene: dal 15 novembre l'obbligo vale per tutti

Come riconoscere le gomme invernali, cosa dice il Codice della Strada, le multe. E l'elenco di strade e autostrade con normative territoriali.

Pneumatici: l’importanza dei controlli e della manutenzione

Pneumatici: l’importanza dei controlli e della manutenzione

In vista della stagione invernale è fondamentale montare il pneumatico giusto ed effettuare sempre un’accurata manutenzione.

Dunlop Winter Sport 5 SUV: pneumatico invernale per le Sport Utility

Dunlop Winter Sport 5 SUV

Il segmento Suv, in continua espansione, richiede nuove tecnologie pneumatico. Sulla scorta di Winter Sport 5, Dunlop presenta la gamma Sport Utility.