Pneumatici invernali e catene da neve: dove sono obbligatori

Guida aggiornata alle strade provinciali e statali con obbligo di catene o pneumatici invernali. Cosa dice il Codice. I nostri consigli.

L'ondata di maltempo che ha interessato parte dell'Italia negli ultimi fine settimana, e i primi freddi della stagione, richiamano per tutti gli automobilisti gli obblighi normativi connessi alla circolazione stradale in inverno.

In linea ufficiale, dal 15 novembre vige l'obbligo della circolazione con catene (a bordo) o pneumatici invernali (montati), in seguito all'equiparazione fra questi due ausili disposta nel 2010 dal nuovo Codice della Strada (art. 6). Tale obbligo resta valido anche se la strada non presenta innevamento, questo per evitare che si generino situazioni di disagio causate da veicoli bloccati durante eventuali improvvise nevicate.

Ricordiamo che, in assenza di normative aggiornate, è indispensabile attenersi alle indicazioni più recenti, che possono essere consultate nella Guida che avevamo pubblicato in occasione dell'inverno 2011 - 2012 ("Le strade con obbligo di catene o pneumatici invernali").

Riguardo alle normative del Codice della Strada sull'impiego di pneumatici invernali, quelli omologati sono contraddistinti dall'immagine stilizzata del fiocco di neve in una montagna, oppure dalle sigle M+S, MS, M-S, M/S, M&S, rappresentati in rilievo sul fianco dello pneumatico. A questo link, ecco una nostra Guida all'impiego di pneumatici invernali.

Per l'impiego di catene da neve, occorre controllare se il proprio autoveicolo ne permette l'utilizzo. In ogni caso, il Codice della Strada vieta l'impiego di sistemi "alternativi" (come le discusse "calze" da neve).

 

Ecco un primo elenco delle regioni e province nelle quali le locali amministrazioni hanno varato il "piano neve" 2012 - 2013. Si tratta della mappatura della rete viaria nazionale interessata dalle prescrizioni contenute nell'art. 6 comma 4 lettera e) del nuovo Codice della Strada del 2010.

 

Strade statali

L'Ente proprietario della rete di strade nazionali ha comunicato, nei giorni scorsi, l'entrata in vigore dell'obbligo, per tutti gli autoveicoli, di circolazione con catene da neve a bordo o pneumatici invernali montati dal 15 novembre su tutta la rete stradale e autostradale, esclusivamente nei tratti montani. Con qualche eccezione per i seguenti tratti.

1 ottobre - 30 aprile

SS 39; SS 42 (provincia di Sondrio).

1 novembre - 31 marzo

Obbligo di catene da neve o pneumatici invernali sulla Via Appia e sulla SS 407 "Basentana", nel tratto Potenza Est - svincolo Albano di Lucania.

Raccordo autostradale Sicignano - Potenza: tratto fra Buccino e Potenza Est.

1 novembre - 15 aprile

SS 45 "Val Trebbia": da Gorreto, (km 62,100) a Fabiano (km 116,000), in provincia di Piacenza; SS 62 "Cisa", dal Passo della Cisa (km 56,214) a loc. La Salita di Fornovo Taro (km 92,600), in provincia di Parma; SS 63 "del Cerreto", dal Passo del Cerreto (km 35,691) a loc. La Bettola (km 92,000), in provincia di Reggio Emilia; SS 12 "Abetone e Brennero", da Faidello (km 91,450) a loc. Pozza di Maranello (km 164,000), in provincia di Modena; SS 64 "Porrettana", da Ponte della Venturina (km 31,110) a Borgonuovo (km 85,020), in provincia di Bologna; SS 67 "Tosco Romagnola", da Osteria Nuova (km 142,269) a Castrocaro terme (km 180,000), in provincia di Forlì Cesena.

SS 715: tratto Bettolle - Castiglione del Lago (raccordo Perugia - Bettolle); tratto Bettolle - Siena.

Raccordo Siena - Firenze: tratto compreso fra Siena Nord e Firenze Impruneta; tratto Siena Nord - innesto con la SS 223 "di Paganico" (tangenziale ovest di Siena).

1 novembre - 30 aprile

SS 3bis (E45): tratto San Giustino (Umbria) - Canili (Emilia Romagna). Tratto Canili - Sarsina Nord.

15 novembre - 15 aprile

SS 301 (provincia di Sondrio).

L'ordinanza emessa dall'ANAS - compartimento Marche resta in vigore dal 15 novembre 2012 al 15 aprile 2013 per le seguenti strade statali: SS 4 "Via Salaria", SS 16 "Adriatica", SS 16 Dir/b "Del porto di Ancona", SS 73bis "Di Bocca Trabaria", SS 73bis - var "Di Urbino", SS 76 "Della Val d'Esino", SS 77 "Della Val di Chienti", SS 77 Var "Sfercia - Pontelatrave", SS 81 "Piceno Aprutina", SS 685 "Delle Tre Valli Umbre", SS 687 "Pedemontana", RA11 "Raccordo autostradale Ascoli Piceno - Porto d'Ascoli". L'ordinanza è consultabile a questo link.

15 novembre - 30 aprile

SS 42 dal km 118,700 al km 147,850 (provincia di Sondrio)

 

Ordinanze provinciali: la situazione aggiornata

Abruzzo

Comune di L'Aquila (19 novembre 2012 - 14 aprile 2013, salvo estensione degli obblighi in caso di prolungate situazioni nevose): tutte le strade comunali e provinciali. In caso di nevicate, assoluto divieto di circolazione ad autocarri pesanti (aventi un peso a pieno carico superiore a 35 quintali), con la sola eccezione dei mezzi di pubblica utilità in situazione di emergenza.

 

Emilia Romagna

Provincia di Bologna (15 novembre 2012 - 15 aprile 2013): Obbligo di circolazione, per tutti gli autoveicoli, con pneumatici invernali o catene da neve a bordo dal 15 novembre al 15 aprile. A questo link è possibile consultare l'ordinanza.

Provincia di Reggio Emilia (1 novembre 2012 - 31 marzo 2013): Obbligo per gli automezzi pesanti (massa a pieno carico superiore a 35 quintali) di catene o pneumatici invernali su questi tratti della viabilità provinciale:  Sp 513R  di Val d'Enza, nel tratto della Variante al centro abitato di San Polo d'Enza e dalla rotatoria di raccordo tra la stessa Variante di San Polo e la Sp 513R  fino al centro abitato di Vetto; Sp 37 Albinea-Pratissolo-Chiozza, dal centro abitato di Albinea alla rotatoria di Pratissolo; Sp 7 Pratissolo-Felina, dalla rotatoria di Pratissolo al centro abitato di Viano; Sp 486R di Montefiorino, dalla rotatoria di Tressano al ponte sul torrente Dolo;  Variante al centro abitato di Puianello, dalla rotatoria sulla Strada provinciale 21 alla rotatoria sulla Statale 63; Sp 63 Albinea-Casina, dal centro abitato di Albinea all'incrocio per Viano.

Per tutti i veicoli, l'obbligo vale dal 1 ottobre al 30 maggio sulla Sp 18 Busana-Ligonchio-Passo Pradarena nel tratto fra l'incrocio con la Sp 91 verso Vaglie (ponte Rossendola) fino al Passo Pradarena.

Provincia di Rimini (1 dicembre 2012 - 31 marzo 2013): lungo le tratte extraurbane di tutte le strade provinciali, che è possibile consultare cliccando su questo link.

 

Lazio

Provincia di Viterbo (15 novembre 2012 - 31 marzo 2013): L'articolato provvedimento, siglato lo scorso 15 aprile, riguarda gran parte del tessuto viario provinciale di Viterbo. A questo link l'elenco completo.

 

Lombardia

Provincia di Sondrio. L'obbligo di circolazione con catene da neve a bordo o pneumatici invernali montati, valido per tutti gli autoveicoli, entrerà in vigore il 10 novembre e durerà fino al 31 marzo 2013.

 

Piemonte

Provincia di Novara (15 novembre 2012 - 31 marzo 2013): L'ordinanza approvata dalla giunta provinciale di Novara lo scorso 15 ottobre riguarda l'intera rete di strade provinciali, consultabili a questo link.

Provincia di Verbania Cusio Ossola (15 novembre 2012 - 31 marzo 2013). Anche qui, come a Novara, l'obbligo di circolazione con catene da neve o pneumatici invernali, su tutta la rete viaria provinciale, resta valido dal 15 novembre al 31 marzo. L'ordinanza a questo link.

Provincia di Torino (15 ottobre - 30 aprile, 1 novembre - 31 marzo, 1 novembre - 30 aprile, dove prescritto): Anche per la rete viaria provinciale del capoluogo piemontese l'elenco dei tratti di competenza con obbligo di circolazione con catene a bordo o pneumatici invernali montati è molto ampio. A questo link è possibile consultare la normativa della Provincia di Torino.

Provincia di Vercelli (15 novembre 2012 - 15 marzo 2013 per i Comuni di pianura; 1 novembre - 31 marzo per i Comuni di montagna). A questo link è possibile consultare l'articolata ordinanza emessa il 17 ottobre dalla Provincia di Vercelli, che suddivide i periodi di obbligo in due zone: pianura e montagna (Valsesia).

 

Toscana

Provincia di Firenze (15 novembre 2012 - 15 aprile 2013): SP16 Chianti-Valdarno, in tutto il tratto; SP17 Alto Valdarno; SP18 di San Clemente; SP56 di Brollo e Poggio alla Croce; SP85 di Vallombrosa; SP86 tra Reggello, Donnini e Tosi; SP87 tra il Ponte del Matassino e Reggello; SP88 Sant'Ellero - Donnini; SP89 del Bombone; SP90 di Torri, Volognano e Rosano; SP94, la Chiantigiana in tutto il suo tratto; SR69 di Valdarno, dall'inizio (al confine con Pontassieve) fino al chilometro 17 (cioè fino ad Incisa); SR70 della Consuma.

Provincia di Arezzo (15 novembre 2012 - 15 aprile 2013): SP59 (Valdarno-Casentinese), tra Loro e Castel Focognano; SP01 della Setteponti e  SP10 della Castagneta a Pian di Scò; SP15 di Montegonzi, a Cavriglia; SP18 tra Civitella e Bucine; SP19 di Procacci e SP20 del Castagno, fra Bucine e Monte San Savino; SP408 di Montevarchi (tra Montevarchi e Cavriglia); SR69 del Valdarno nel tratto fra Arezzo e Pergine e in quello che ricade nel comune di Bucine. L'ordinanza a questo link.

Provincia di Pisa (15 novembre 2012 - 15 aprile 2013): Sp 61 di Molina di Quosa (San Giuliano); Sp 56 del Monte Serra (Calci e Buti); Sp 38 di Buti (tratto dal km 1+400 al 7+700, Buti e Vicopisano); Sp 40 Isola San Miniato (dal km 2+700 al 5+700, San Miniato);  Sp 36 Palaiese (Montopoli e Palaia); Sp 39 San Miniato-San Lorenzo (San Miniato, Montopoli, Palaia); Sp 11 delle Colline per Legoli (dal km 11+960 al 25+320, Palaia e Peccioli); Sp 41 di Peccioli (dal km 1+200 al 5+200, Palaia e Peccioli); Sp 26 di Santo Pietro Belvedere (dal km 0 al 6+300, Capannoli, Terricciola e Lari); Sp 35 delle Colline di Lari (Lari, Crespina e Fauglia); Sp 46 Perignano-Lari-Casciana Alta (dal km 2+700 al 9+000, Lari); Sp 31 Cucigliana-Lorenzana (dal km 13+600 al 20+530, Fauglia e Lorenzana); Sp 42 di Terricciola (Terricciola e Chianni); Sp 21 del Piano della Tora (Fauglia, Lorenzana, Casciana); Sp 63 Collemontanino (Casciana); Sp 45 di Lajatico (Lajatico); Sp 13 del Commercio (Ponsacco, Lari, Casciana, Santa Luce, Castellina, Riparbella); Sp 48 del Monte Vaso (Casciana, Chianni, Castellina); Sp 55 del Pian del Pruno (Santa Luce e Chianni);  Sp 37 delle Colline per Santa Luce (Orciano e Santa Luce); Sp 43 di Orciano (Santa Luce, Orciano e Lorenzana); Sp 51 Rosignanina (Santa Luce); Sp 60 Poggiberna (Castellina e Santa Luce); Sp 33 Castellina-Le Badie (Castellina); Srt 439 Sarzanese Valdera (dal km 85+250 al 140+050, Lajatico, Montecatini, Volterra, Pomarance e Castelnuovo); Srt 439 Sarzanese Valdera diramazione (Lajatico e Volterra); Sp 14 di Miemo (dal km 6+150 al km 25+340, Chianni, Riparbella, Montecatini); Srt 68 della Valdicecina (dl Km 29 al 53+165, Volterra); Sp 15 Volterrana (Volterra); Sp 32 di Montecatini Valdicecina (Montecatini); Sp 16 del Monte Volterrano (Volterra); Sp 53 del Cornocchio (Volterra); Sp 52 di Casole (Volterra); Sp 47 di Micciano (Pomarance e Montecatini); Sp 27 di Montecastelli (Pomarance e Castelnuovo); Sp 17 delle Valli del Pavone e Cecina (Castelnuovo); Sp 49 della Leccia e di Lustignano (Pomarance e Castelnuovo); Sp 62 Vecchierne (Castelnuovo); Sp 329 del Passo di Bocca di Valle (Pomarance e Monteverdi); Sp 18 dei Quattro Comuni (dal km 7+000 al 17+700, Montecatini e Monteverdi); Sp 20 del Lodano (Monteverdi).

 

Trentino

Provincia di Trento (15 novembre 2012 - 31 marzo 2013): catene a bordo o pneumatici invernali montati su tutto il tessuto viario provinciale, relativamente a strade statali e provinciali. A questo link è possibile consultare l'ordinanza emessa dalla Provincia autonoma di Trento.

 

Veneto

Provincia di Padova (1 novembre 2012 - 31 marzo 2013): l'Assessorato alla Viabilità della Provincia di Padova ha deliberato l'obbligo di transito con catene o pneumatici invernali dal 1 novembre al 31 marzo 2013 sulle strade provinciali che interessano i Colli Euganei (Comuni di Arquà Petrarca, Baone, Cinto Euganeo, Este, Galzignano, Lozzo Atestino, Padova, Rovolon, Teolo, Torreglia, Vo'). A questo link è possibile accedere alla delibera.

Provincia di Verona (15 novembre 2012 - 15 marzo 2013): la giunta della provincia scaligera ha comunicato l'obbligo di circolazione con catene a bordo o pneumatici invernali montati, per le strade provinciali che interesseranno i territori di: Affi, Badia Calavena, Bardolino, Bosco Chiesanuova, Brentino Belluno, Bussolengo, Caprino Veronese, Cavaion Veronese, Cazzano di Tramigna, Cerro Veronese, Colognola ai Colli, Costermano, Dolcè, Erbezzo, Ferrara di Monte Baldo, Fumane, Grezzana, Illasi, Lavagno, Marano di Valpolicella, Mezzane di Sotto, Monteforte d'Alpone, Montecchia di Crosara, Negrar, Pastrengo, Rivoli Veronese, Roncà, Roverè Veronese, San Giovanni Ilarione, San Martino Buon Albergo, San Mauro di Saline, San Pietro in Cariano, San Zeno di Montagna, Selva di Progno, Soave, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Sant'Anna d'Alfaedo, Sommacampagna, Sona, Torri del Benaco, Tregnago, Velo Veronese, Verona, Vestenanova. A questo link è possibile consultare la delibera della Giunta provinciale di Verona.

 

 

 

Se vuoi aggiornamenti su PNEUMATICI INVERNALI E CATENE DA NEVE: DOVE SONO OBBLIGATORI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 05 novembre 2012

Vedi anche

Pneumatici invernali o catene: dal 15 novembre l

Pneumatici invernali o catene: dal 15 novembre l'obbligo vale per tutti

Come riconoscere le gomme invernali, cosa dice il Codice della Strada, le multe. E l'elenco di strade e autostrade con normative territoriali.

Pneumatici: l’importanza dei controlli e della manutenzione

Pneumatici: l’importanza dei controlli e della manutenzione

In vista della stagione invernale è fondamentale montare il pneumatico giusto ed effettuare sempre un’accurata manutenzione.

Dunlop Winter Sport 5 SUV: pneumatico invernale per le Sport Utility

Dunlop Winter Sport 5 SUV

Il segmento Suv, in continua espansione, richiede nuove tecnologie pneumatico. Sulla scorta di Winter Sport 5, Dunlop presenta la gamma Sport Utility.