“Se mi fate la multa, vi vengo a rubare a casa”: nomade minaccia Carabinieri

L’episodio singolare a Lucca dove i militari dell’arma non si sono fatti di certo intimidire.

"Se mi fate la multa, vi vengo a rubare a casa": nomade minaccia Carabinieri

di Giovanni Mercadante

17 aprile 2015

L’episodio singolare a Lucca dove i militari dell’arma non si sono fatti di certo intimidire.

Una 53enne residente nel campo nomadi delle Tagliate, a Lucca, è stata fermata mentre parlava al cellulare alla guida del suo furgone dai Carabinieri della città.

Al fermo la donna non si è lasciata intimidire e, come riporta l’edizione locale de La Repubblica, ha minacciato pesantemente gli agenti, dicendo che se le avessero fatto la multa, lei sarebbe andata a rubare nelle rispettive case.

Il risultato? Multa di 164 euro, meno sei punti dalla patente e una bella denuncia per minacce a pubblico ufficiale.