Paola Saluzzi insulta Alonso su Twitter: sospesa da SkyTG24

La giornalista e conduttrice Sky ieri non era alla conduzione del suo programma quotidiano.

Paola Saluzzi, giornalista di SkyTG24 è stata sospesa dalla piattaforma satellitare di Rupert Murdoch per aver dato del "pezzo di imbecille" via Twitter a Fernando Alonso.

Facciamo un passo indietro. La giornalista aveva twittato contro l'ex pilota della Ferrari scrivendo: "#Alonso: gli è tornata la memoria e si è ricordato di quanto sia #arrogante e #invidioso #pezzodiimbecille". Parole dure a seguito delle quali a Shangai, Fernando Alonso si è rifiutato di rispondere alle domande dell'inviata di Sky Sport (che comunque in tutta questa storia non c'entrava nulla), pretendendo delle scuse. Scuse che sono arrivate a stretto giro di posta: "Essere tifosi impone educazione, ho sbagliato io, io e basta. Scusate".

Ma era già troppo tardi: Sky aveva già deciso di sospenderla e nel pomeriggio di ieri al suo posto a "SkyTG24 Pomeriggio" c'era Gianluca Semprini che ha aperto il programma salutando la collega: "Saluto con affetto Paola Saluzzi, ci vediamo tra pochi giorni" definendola "una delle persone più corrette che abbia conosciuto". Quanto durerà questa sospensione?

 

 

 

 

 

Se vuoi aggiornamenti su PAOLA SALUZZI INSULTA ALONSO SU TWITTER: SOSPESA DA SKYTG24 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 14 aprile 2015

Vedi anche

Ladri cercano un colpo alla Fast&Furious: finisce malissimo

Ladri cercano un colpo alla Fast&Furious: finisce malissimo

Tre ragazzi, a bordo di una moto, hanno cercato di aprire il portellone posteriore di un camion in corsa, ecco com'è andata...il video

Gruppo Volkswagen, vendita di Ducati in vista?

Gruppo Volkswagen, vendita di Ducati in vista?

Reuters: "In corso contatti tra il colosso di Wolfsburg e la società di consulenza Evercore"

Wrap advertising: se l’auto ha la pubblicità

Wrap advertising: se l’auto ha la pubblicità

Una formula che consente di ottenere un vantaggio economico accettando di incollare delle pellicole pubblicitarie sulla propria auto.