La Gran Bretagna dice addio a benzina e gasolio

Dal 2040 le auto a benzina e gasolio saranno messe al bando in Gran Bretagna. Londra dunque segue Parigi ed annuncia il grande passo a pochi giorni da quello comunicato dal ministro francese dell’Ecologia Nicolas Hulot.

La Gran Bretagna dice addio a benzina e gasolio

di Giuseppe Catino

26 luglio 2017

Dal 2040 le auto a benzina e gasolio saranno messe al bando in Gran Bretagna. Londra dunque segue Parigi ed annuncia il grande passo a pochi giorni da quello comunicato dal ministro francese dell’Ecologia Nicolas Hulot.

Il segretario del Regno Unito per le Imprese, l’energia e la strategia industriale, Greg Clark, e l’Ofgem (Office of Gas and Electricity Market), l’autorità per i mercati del gas e dell’elettricità, riporta il «Financial Times», hanno annunciato cambiamenti normativi per promuovere l’immagazzinamento e il risparmio energetico.

Gran Bretagna e Francia hanno intrapreso lo stesso percorso annunciato già nesi fa da Olanda e Danimarca. L’Italia? Per ora resta a guardare i dubbi che pervadono una scelta del genere. Marchionne tempo fa ha sostenuto che l’addio alla benzina, l’abbraccio a ibrido ed elettrico, comporta troppi costi. Meglio virare su auto