Incidente Alonso, la TAC da esito negativo: “E’ cosciente”

Il pilota spagnolo rimarrà un altro giorno in ospedale in via precauzionale.

Incidente Alonso, la TAC da esito negativo: "E' cosciente"

di Giovanni Mercadante

23 febbraio 2015

Il pilota spagnolo rimarrà un altro giorno in ospedale in via precauzionale.

Dopo l’incidente avvenuto ieri durante la quarta giornata di test, Fernando Alonso è stato sottoposta ad una TAC all’Ospedale Catalana di Barcellona dove si ritrova ricoverato. L’esame ha dato sito negativo, come ha ufficializzato l’addetta stampa della McLaren Silvia Hoffer, ma il pilota rimarrà in via precauzionale in ospedale fino a domani.

Adesso ci si interroga sui motivi dell’incidente, il manager di Alonso ha smentito l’ipotesi del malore e dei problemi alla MP4-30. “Smentisco qualsiasi problema della macchina, ha perso grip ed è uscito dalla pista. Fernando è in ospedale per precauzione, sono stati effettuati tutti gli esami del caso, che sono andati bene. L’urto con le barriere ha provocato tutto il resto. Fernando è a letto ed è tranquillo. Tutto è successo in circostanze normali”.

Poi ha aggiunto: “Fernando è sempre stato cosciente e sta bene. La telemetria della macchina dice che stava girando da sinistra verso destra poi è stato spinto improvvisamente verso bordo pista, c’era molto vento, un incidente come ne capitano tanti in F1″.

Anche il Racing Director della McLaren ha detto la sua: “Per fortuna Fernando sta bene ma ha subito una commozione cerebrale durante l’incidente, che quindi richiede un pernottamento in ospedale per precauzione. E’ prassi normale. Ma inevitabilmente, alcuni media hanno cercato di esagerare la gravità dell’incidente, che era solo un normale incidente di test”.

Tutti, ad ogni modo, sono concordi sul fatto che Alonso fosse cosciente subito dopo l’incidente, come afferma Matteo Bonciani, portavoce FIA, infatti: “Era cosciente, ha parlato col dottor Rueda ed è stato trasportato in ospedale in elicottero ma è la procedura. Dobbiamo assicurarci che tutto sia fatto per bene”.

Infine il comunicato della McLaren diramato poco dopo le 15 di ieri pomeriggio: “Oggi, alle ore 12:35, in occasione della quarta ed ultima giornata di test sul Circuit de Catalunya (Barcellona), la McLaren-Honda di Fernando Alonso è uscita di pista alla curva tre, colpendo il muro con la parte destra della vettura. Fernando è stato trasportato presso il centro medico della pista dove i sanitari del circuito gli hanno prestato i primi soccorsi. Era cosciente e ha parlato con i medici. Tuttavia, come da normale procedura in tali circostanze, in seguito è stato trasportato con l’elicottero in ospedale per svolgere dei controlli precauzionali. Pubblicheremo un ulteriore aggiornamento a tempo debito”.

 

 

 

No votes yet.
Please wait...