Gli autovelox dinamici non hanno obbligo di segnalazione

Sull’argomento si è espressa la sentenza 1023/2016 del Tribunale ordinario di Rovigo

Gli autovelox dinamici non hanno obbligo di segnalazione

di Giuseppe Catino

01 febbraio 2017

Sull’argomento si è espressa la sentenza 1023/2016 del Tribunale ordinario di Rovigo

Gli autovelox dinamici non hanno bisogno di segnalazione, come per quelli fissi. Lo spiega una sentenza del tribunale di Rovigo, la 1023/2016, che si è espresso sull’argomento in merito al controricorso del Comune su un reclamo di un automobilista.

Dunque, i dispositivi presenti a bordo delle pattuglie possono essere utilizzati come strumento per elevare contravvenzioni, anche se l’automobilista non è consapevole della sua presenza.

L’amministrazione comunale, nel controricorso, ha sottolineato come la normativa sulla privacy non vada in contrasto con le modalità d’azione degli autovelox dinamici. Il tribunale di Rovigo. che si è rifatta al decreto ministeriale del 15 agosto 2007, che all’articolo 3 prescrive che i dispositivi installati a bordo di veicoli delle fdo non richiedano cartelli di preaviviso, ha dato ragione all’istituzione.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...