Bollo strade statali, arriva la nuova tassa per gli automobilisti?

La smentita del Ministero delle Infrastrutture non risolve i dubbi su dove trovare i 2,3 miliardi necessari alla cura delle strade.

Bollo strade statali, arriva la nuova tassa per gli automobilisti?

di Giuseppe Catino

01 febbraio 2017

La smentita del Ministero delle Infrastrutture non risolve i dubbi su dove trovare i 2,3 miliardi necessari alla cura delle strade.

Cattive notizie in arrivo per gli automobilisti. Secondo quanto riporta Il Messaggero il Governo sarebbe intenzionato ad emettere una nuova tassa a carico dei possessori di una vettura.

Essa sarebbe una sorta di extra-bollo per finanziare l’accesso a Statali ed autostrade senza pedaggio, come la Salerno-Reggio Calabria.

Si tratterebbe, per l’appunto di un Bollo Strade Statali, questa, almeno, è la nomenclatura in voga per il momento.

L’obiettivo più generale del Governo è quello di spingere l’Anas a camminare sulle proprie gambe, al di fuori del fuori dei conti pubblici e verso la privatizzazione. Per fare questo occorrono 2 miliardi di Euro. 

UPDATE 1/02/2017

La proposta, inizialmente avanzata dal Ministero dell’Economia è stata smentita in breve tempo dal Ministero delle Infrastrutture: «Non c’è allo studio alcuna ipotesi di bollo stradale aggiuntivo che riguardi le strade Anas».
Rimane comunque la necessità di trovare i 2,3 miliardi utili alla cura delle strade.

Quale soluzione verrà adottata?