Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L’incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

di Giuseppe Catino

19 gennaio 2017

L’incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Nick Stafford, un uomo di Cedar Bluff, Virginia (Usa), doveva allo stato il pagamento di una tassa da 2987,45 dollari in seguito all’acquisto di una Corvette per il figlio.  Imbufalito dalle lungaggini burocratiche (ci sono voluti diversi giorni e una denuncia per capire a quale delle sua quattro abitazioni dovesse intestare l’auto), il buon Nick ha deciso di vendicarsi così: si è presentato negli uffici della motorizzazione con una serie di carriole piene di monetine da un centesimo, ammontanti esattamente alla somma dovuta all’erario. Lo staff della motorizzazione ha così dovuto contare le monete una ad una… e vendetta è fatta.