Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano

Potrebbe essere Fernando Alonso il sostituto di Nico Rosberg alla Mecedes. Secondo alcune indiscrezioni, la trattativa tra il team tedesco e l'asturiano sarebbe già avviata. Lo spiffero rimbalza dalla Spagna, precisamente da As, che riferisce come le parti si siano già parlate in occasione del Fia Prize Giving Gala di Vienna.

Alonso qualche giorno fa ha rispedito al mittente qualsiasi ipotesi di futuro alla Mercedes. "Voglio tornare a vincere con questo teaam", ha dichiarato ai tifosi in occasione del Thanks Day a Motegi, in Giappone.

Attenzione però, perché le pressioni del team tedesco ("La Mercedes deve prendere un pilota migliore di Rosberg e se fosse per me Alonso sarebbe già dei nostri", le parole di Niki Lauda) e la possibilità di competere per il titolo mondiale su una macchina veloce e solida, potrebbero far cambiare idea allo spagnolo, anche a fronte di un ingaggio meno elevato rispetto all'attuale da 40 milioni a stagione.

Le alternative non mancano. Ma sanno di una scelta volta ad un secondo pilota nel senso pieno del termine. Qualcuno, insomma, che non infastidisca Hamilton. Uno tra i giovani Pascal Werhlein, Esteban Ocon e Valtteri Bottas.

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES, IL DOPO ROSBERG SI CHIAMA ALONSO? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 05 dicembre 2016

Vedi anche

In vendita la Ferrari di Donald Trump

In vendita la Ferrari di Donald Trump

La F430 acquistata nel 2007 dal presidente americano sarà messa all'asta

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Le attività di Pra e Motorizzazione saranno messe insieme: via libera al documento che sostituisce libretto e certificato di proprietà

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

La vettura, immatricolata nel 2002, costa solo 18mila dollari